Unpisi

News del 2017

L'indice archivio notizie è realizzato in progress, classificando le notizie per gruppi omogenei in relazione all'oggetto trattato e quindi all'ordine cronologico della pubblicazione sul sito



Visualizzare l'elenco di news soltanto per la categoria:
Pubblicato il nuovo Reg CE 2017/625 che abroga e sostituisce il Reg Ce 882/200415/04/2017   Pubblicato il nuovo Reg CE 2017/625 che abroga e sostituisce il Reg Ce 882/2004

Il nuovo Reg Ce 2017/625, pubblicato sulla G.U L 95 del 07.04.2017, oltre ad abrogare il Reg CE 882/2004 sul controllo ufficiale nel settore alimentare, introduce importanti novità tra le quali le principali sono:
L'obiettivo del regolamento è di semplificare e razionalizzare il quadro giuridico esistente del regolamento (CE) n. 882/2004, facendo rientrare quasi tutti i settori della filiera agroalimentare in un complesso unitario di norme applicabili ai controlli ufficiali.
Ad alcuni settori, come sanità delle piante, materiale riproduttivo vegetale, sottoprodotti di origine animale o produzione biologica, denominazione di origine protette e gli organismi geneticamente modificati OGM si applicano attualmente norme separate in materia di controlli.
Il regolamento mira anche a migliorare l'efficacia dei controlli ufficiali effettuati dagli Stati membri lungo la filiera agroalimentare in modo da consentire di rispondere rapidamente a situazioni di crisi, al contempo riducendo al minimo gli oneri per gli operatori; a tal fine, esso richiede che detti controlli siano effettuati su tutti gli operatori in misura proporzionata al rischio e con frequenza adeguata.
Nel regolamento sono previste disposizioni che fanno obbligo agli Stati membri di predisporre meccanismi che consentano la segnalazione di violazioni, potenziali o effettive, del regolamento, il follow-up di tale segnalazione e la protezione delle persone che segnalano ritorsioni, discriminazioni o trattamenti iniqui.
Alla luce della lettura del regolamento il nostro profilo può fare un ulteriore salto di qualità nel settore della sicurezza alimentare, l'impegno che dobbiamo mettere tutti in questo processo  è quello che ci deve vedere protagonisti.

REGOLAMENTO (UE) N. 2017/625 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 marzo 2017 relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuati per garantire l’applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi, delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante nonché sui prodotti fitosanitari, recante modifica dei regolamenti (CE) n. 999/ 2001, (CE) n. 396/2005, (CE) n. 1069/2009, (CE) n. 1107/2009, (UE) n. 1151/2012, (UE) n. 652/2014, (UE) 2016/429 e (UE) 2016/2031 del Parlamento europeo e del Consiglio, dei regolamenti (CE) n. 1/ 2005 e (CE) n. 1099/2009 del Consiglio e delle direttive 98/58/CE, 1999/74/CE, 2007/43/CE, 2008/119/ CE e 2008/120/CE del Consiglio, e che abroga i regolamenti (CE) n. 854/2004 e (CE) n. 882/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, le direttive 89/608/CEE, 89/662/CEE, 90/425/CEE, 91/496/CEE, 96/23/CE, 96/93/CE e 97/78/CE del Consiglio e la decisione 92/438/CEE del Consiglio (regolamento sui controlli ufficiali).


 


UNPISI scrive al Ministero del Lavoro - art.98 DLgs 81/0804/04/2017   UNPISI scrive al Ministero del Lavoro - art.98 DLgs 81/08

Coordinatore per la progettazione e del coordinatore per l’esecuzione dei lavori; inserimento del nostro titolo professionale. UNPISI, sollecita il Ministero del Lavoro e il DG del tutela delle condizioni di lavoro e delle relazioni industriali, affinchè si riattivi la Commissione Consultiva Permanente e proceda all'Analisi nostra istanza del 10/11/2014, in merito all’Art. 98 del D.Lgs n. 81/2008, che ad oggi in maniera non più comprensibile preclude ai Tecnici della Prevenzione la possibilità di esercitare tale ruolo, nell'interesse primario delle attività di Prevenzione, da una Professione che ne ha piene competenze e titolarità. 



File / Link:
www.unpisi.it/arealavoro/sottoarea/188655
Ordini ed Albi professionali - Atto Camera 386801/04/2017   Ordini ed Albi professionali - Atto Camera 3868

Nuovo passo in avanti del DdL Lorenzin, la XII commissione della Camera ha deciso di adottare il testo del Decreto così come licenziato dal Senato. Nella riunione della Commisione del 30 Marzo, sono stati fissati i termini per la presentazione degli emendamenti entro il 4 Maggio pv, dopo tasle data ed esame degli stessi si confida nell'approvazione.  



Presentata nuova istanza all'Arma dei Carabinieri per riconoscimento della Laurea 28/03/2017   Presentata nuova istanza all'Arma dei Carabinieri per riconoscimento della Laurea

UNPISI ha presentato una nuova istanza finalizzata al riconoscimento concorsuale della Laurea in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi Laurea (L/SNT4) tra i titoli d’accesso ai bandi di concorso per l'Arma dei Carabinieri, allievi Marescialli ed ipotesi di nomina diretta per Marescialli.
La presente iniziativa segue la precedente istanza presentata per l'ammissione ai concorsi per Ufficiali-Tenenti in servizio permanente nel ruolo tecnico - logistico dell'Arma. Oltre all'Arma dei Carabinieri analoga segnalazione è stata trasmessa allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano finalizzata all'inserimento del titolo professionale di Tecnico della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro, Laurea (L/SNT4) in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro e della Laurea Magistrale (LM/SNT4) Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione, tra i titoli d’accesso ai bandi di concorsi nell’Esercito Italiano. Sempre con riferimento alle Forze Armate analoghe iniziative sono in corso con Aeronautica e Marina Militare. L'Associazione, per gli obiettivi sopra richiesti, sta definendo contatti ed incontri con il Ministero della Difesa e con gli uffici legislativi di riferimento, il tutto nell'interesse primario della Salute e della promozione al tal fine della NOSTRA PROFESSIONE   





Esercizio improprio di attività professionali; inviata nota dell'Avvocato Gambato22/03/2017   Esercizio improprio di attività professionali; inviata nota dell'Avvocato Gambato

Nella pagina regionale Veneto è pubblicata la nota redatta dallo studio legale dell'Avv. Gambato su mandato di UNPISI Veneto. La nota è stata trasmessa a tutti i dipartimenti ULSS del Veneto ed ARPAV a tutela delle attività professionali del Tecnico della Prevenzione. Tale nota rappresenta uno dei passi a tutela della nostra Professione e dei posti di lavoro



File / Link:
www.unpisi.it/sedi/sede/5?set_state=default
Incontro con il Generale dei Carabinieri per la Salute 13/03/2017   Incontro con il Generale dei Carabinieri per la Salute

Ottime opportunità sul riconoscimento della Nostra Professione, sono emerse a seguito dell'incontro UNPISI con il Comandante dei Carabinieri per la Salute Generale Dott. Claudio Vincelli.
Nel corso dell'incontro, che si protratto per più di un'ora nella sede centrale a Roma, è stato condiviso l'obiettivo del riconoscimento del nostro titolo sia nell'accesso ai Concorsi previsti per l'Arma sia alla valorizzazione delle nostre competenze all'interno dei reparti e nuclei operativi nonchè nelle strutture interne di sorveglianza. Sono state quindi definite strategie e sinergie comuni d'intervento affinchè nei tempi brevi si possa arrivare ai sudetti riconoscimenti. 



File / Link:
www.unpisi.it/news/news/154100
Approvato il DDL Gelli su Responsabilità professionali06/03/2017   Approvato il DDL Gelli su Responsabilità professionali

La legge sulla responsabilità professionale in sanità, relatori Gelli e Bianco, e’ stata approvata martedì 28 febbraio alla Camera in via definitiva ed è quindi Legge con il nuovo titolo: "Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie"

La Legge, va a modificare molte cose in tema di responsabilità e tra i vari aspetti prevede:
- Modifica la responsabilità penale e civile per gli esercenti la professione sanitaria;
- Obbliga tutte le strutture sanitarie pubbliche e private di essere provviste di una copertura assicurativa
- Introduce l'OBBLIGO per tutti i Profesisonisti Sanitari, operanti a qualunque titolo nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, di stipulare in maniera obbligatoria adeguata polizza assicurativa con oneri a proprio carico.
- Ribadisce l’obbligatorietà dell’assicurazione professionale per tutti i liberi professionisti che deve essere comunicata ai propri clienti.
- Obbligo per tutti i Professionisti di attenersi a LLGG e/o buone pratiche escludendo in tala caso, a seguito modifica dell'art 590 sexis del CP, dalla colpa la punibilità in caso d'imperizia.
- Obbligo di trasparenza delle prestazione e di accesso alla documentazione 

I suddetti aspetti prevedono un riassetto importante del sistema e del tema delle Responsanbilità della Professione esercitata sia in ambito pubblico sia privato. Su tali aspetti stiamo lavorando con tavoli di confronto con i nostri consulenti al fine di garantire, come sempre la massima tranquilità d'esercizio professionale sia in regime dipendente che Libero Professionale.


File / Link:
www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/testi/46445_testi.htm
UNPISI incontra il Generale Vincelli comandante dei NAS03/03/2017   UNPISI incontra il Generale Vincelli comandante dei NAS

Nell'ambito delle azioni programmate e finalizzate alla promozione della Nostra Professione il Presidente UNPISI incontrerà Venerdi 10 Marzo a Roma il Generale di Brigata Dott. Claudio Vincelli, Comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute; l'obiettivo dell'incotro sarà il riconoscimento e l'inserimento del titolo di Tecnico della Prevenzione nell'ARMA 


File / Link:
www.unpisi.it/news/news/52310
Opportunità lavorative: 25 posti disponibili per la Professione02/03/2017   Opportunità lavorative: 25 posti disponibili per la Professione

Nella sezione Concorsi/Avvisi, area avvisi di lavoro, sono riportate circa 25 opportunità lavorative e di stage per la nostra Professione disponibili sul territorio nazionale ed estratte dai siti dedicati per i nostri Associati.



File / Link:
www.unpisi.it/avvisi?set_state=default
Positivo l'incontro con Sotto Segretario alla Salute01/03/2017   Positivo l'incontro con Sotto Segretario alla Salute

L'incontro della Professione, attraverso il Presidente UNPISI, con il Sotto Segretario di Stato alla Salute On. Davide Faraone, ha avuto un ottimo riscontro. Il Sotto Segretario ha condiviso l'importanza ed il ruolo strategico della nostra Professione in quelle che sono le attività di Prevenzione e tutela della Salute negli ambienti di vita e di lavoro. OLtre ai temi previsti nell'incontro, ci è stata quindi fornita la piena disponibilità della Sua segreteria a costruire quella rete di relazioni funzionali a lavorare sugli obiettivi prefissati. Sono in programma una serie di futuri incontri nelle varie sedi istituzionali tesi alla promozione del Nostro Profilo Professionale nel primario interesse della tutela della Salute.



File / Link:
www.unpisi.it/news/news/30684?set_state=default
Nuovo appuntamento Formativo del progetto UNPISI In... Formazione27/02/2017   Nuovo appuntamento Formativo del progetto UNPISI In... Formazione

ERGONOMIA, strumenti per la Gestione e la Valutazione del Rischio. Crediti ECM, Aggiornamento RSPP/ASPP e Formatore. Il corso che si terrà a Firenze il prossimo 1/04/17, rispondendo particolarmente alle richieste dei professionisti, permette contemporaneamnete il conseguimento di 8,6 Crediti ECM ed è valido come 8 ore di aggiornamento ASPP/RSPP e formatore.


File / Link:
www.unpisi.it/corsiconvegni/articolo/21951?set_state=corsiconvegni
Fabbisogni 2017-2018 UNPISI convocata al Ministero21/02/2017   Fabbisogni 2017-2018 UNPISI convocata al Ministero

Il 24 Febbraio UNPISI parteciperà, al Ministero della Salute, al tavolo tecnico costituito sul modello europeo (Joint Action) per la rilevazione del Fabbisogno professionale di cui alla programmazione posti AA 2017-18. L'incontro, in modalità one to one, sarà in questa fase tra il Ministero stesso e l'Area della Prevenzione (UNPISI ed ASNAS) in relazione ai Fabbisogni che sono stati trasmessi dalle Associazioni per le rispettive Professioni, successivamente all'applicazione della nuova metodologia di rilevazione ed ai confronti che abbiamo sostenuto con gli Assessorati regionali, all'ufficio preposto del Ministero della Salute.

precedenti notizie


File / Link:
www.unpisi.it/news/news/217529
UNPISI incontra il Sotto Segretario del Ministero Salute20/02/2017   UNPISI incontra il Sotto Segretario del Ministero Salute

Il Sottosegretario di Stato alla Salute On. Davide Faraone incontrerà UNPISI il prossimo 23 Febbraio a Roma presso la sede del Ministero.

Il Presidente UNPISI sottoporrà al Dott. Faraone quelle che sono le istanze d'interesse per la nostra Professione, tra queste:

- La necessità d'investimento nelle politiche di Prevenzione della Salute negli ambienti di vita e di lavoro attraverso l'invito alle regioni allo sblocco dei turn over ed assunzione di personale per il rafforzamento dei Servizi di Prevenzione;

- Attivazione di sinergie con il Ministero del Lavoro in relazione all'art 98 del D.Lgs n°81/2008 ovvero all'inserimento del nostro titolo di Laurea tra quelli previsti;

- Riconoscimento in specifici contesti della nostra Professione (es Forze Armate, Carabinieri, ecc.);

- Istituzione di Albi ed Ordini Professionali quale sistema di garanzia e tutela Professionale e di Salute.

Continua ed è sempre più attivo l'impegno dell'Associazione per la Nostra Professione! Per quest'impegno c'è sempre più bisogno del Vostro sostegno


 


La Nostra Professione nel Corpo della Polizia di Stato 13/02/2017   La Nostra Professione nel Corpo della Polizia di Stato

Con grande soddisfazione condividiamo l'effettivo riconoscimento della nostra Professione nel Corpo della Polizia di Stato. 
Il Tecnico della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro potrà accedere, a seguito concorso pubblico, come Professione Sanitaria al ruolo ordinario della Polizia di Stato e potrà esercitare le funzioni proprie sia nelle attività interne di Prevenzione sia a supporto delle attività investigative. Il suddetto riconoscimento porterà quindi alla pubblicazione di uno specifico concorso nazionale per la nostra Professione che, come anticipatoci, dovrebbe avvenire a breve.
Il percorso di confronto, in seno al Ministero dell'Interno, è stato intenso e per questo ringraziamo pubblicamente coloro che, all'interno del servizio, hanno sostenuto quanto le Funzioni del Tecnico della Prevenzione rappresentino un valore aggiunto nei servizi e nelle attività agite della Polizia di Stato.
Oltre a quanto sopra il nostro impegno, mirato al riconoscimento della Professione, non si interrompe e, come in precedenza anticipato con l'Arma dei Carabinieri prosegue per tutte le Forze Armate, ciò non solo per la promozione professionale, ma perché siamo convinti di quanto le competenze e le specificità del nostro Profilo costituiscano una risorsa essenziale anche per i servizi di Stato in tema di Sicurezza e Prevenzione.


File / Link:
www.unpisi.it/news/news/52310?set_state=default
Richiesta inserimento del nostro profilo nei bandi per ufficiale Arma dei Carabinieri 03/02/2017   Richiesta inserimento del nostro profilo nei bandi per ufficiale Arma dei Carabinieri

UNPISI ha presentato istanza al Ministero della Difesa, affinchè nei bandi di concorso per Ufficiali-Tenenti in servizio permanente nel ruolo tecnico - logistico dell'Arma dei Carabinieri, sia inserito tra i requisiti di accesso il titolo di accesso del Tecnico della Prevenzione. Medesima comunicazione sarà trasmessa anche per l'accesso alle Forze Armate e (Esercito, Marina e Aeronautica). 



Certificazione professionisti non iscritti alle Associazioni rappresentative 25/01/2017   Certificazione professionisti non iscritti alle Associazioni rappresentative

La commissione Nazionale ECM risponde alla nota CONAPS confermando che la certificazione dei professionisti non iscritti alle Associazione rappresentative può si avvenire da parte della commisisone stessa ma con il supporto ed il riferimento dei rispettivi rappresentanti professionali, nominati dalle Associaizoni in seno alla Commisisone, che avranno il compiti di verificare la conformità dei titoli trasmessi nonchè la titolarità della richiesta. Si ricorda invece che i Professionisti iscritti ad UNPISI possono direttamente richiedere all'Associaizone le previste Certificazioni.



File / Link:
www.unpisi.it/ecmformazione/formazione/18?set_state=default
NUOVA ECM: IL DOCUMENTO ALL’ESAME DELLE REGIONI24/01/2017   NUOVA ECM: IL DOCUMENTO ALL’ESAME DELLE REGIONI

Meno burocrazia, definizione chiara su chi deve fare cosa, uniformità su tutto il territorio nazionale dell’offerta formativa e della qualità delle prestazioni nell’interesse della collettività. L’Educazione continua in medicina si rifà il look in 97 articoli che ne ridefiniscono i “connotati” a 12 anni dalla sua istituzione.
È stato trasmesso alla Conferenza Stato Regioni lo schema di Accordo sul documento “La formazione continua nel settore salute” che sarà discusso dai tecnici nei prossimi giorni per poi ricevere il via libera definitivo nella prima seduta utile. Un provvedimento che, sottolinea nella premessa il Ministero della Salute, nasce dall’esigenza di dare da un lato “organicità alla disciplina del settore” e dall’altro una “chiara ripartizione delle competenze amministrative tra Stato e Regioni per creare un sistema coerente di regolamentazione amministrativa che assicuri un uniforme miglioramento qualitativo dell’assistenza e della formazione continua su tutto il territorio nazionale”.
Le novità. Con l’Accordo, e con i “Manuali” ad hoc che completeranno l’operazione di restyling (saranno ultimati nelle prossime settimane dalla Commissione nazionale Ecm, ma possiamo anticipare alcuni contenuti), si snelliscono procedure e si eleva la qualità della formazione, rispondendo così alle istanze di provider e professionisti. Grazie al provvedimento, saranno alleggeriti alcuni degli obblighi dei provider nelle procedure di presentazione di documenti. Mentre ci saranno nuovi criteri per l’attribuzione dei crediti agli eventi (ad esempio, un’ora di formazione potrebbe ricevere maggiore credito rispetto all’attuale se i corsi avranno un numero di partecipanti inferiore a 100).
I professionisti potranno invece fare affidamento sul “Dossier formativo”, che andrà a regime con l’Accordo, e grazie la quale sarà possibile, per chi lo vorrà, transitare da una formazione basata solo sulla quantità dei crediti cumulati, a quella sulla qualità dei crediti (saranno legati alla professione, alla disciplina e alla specializzazione esercitata dal professionista). In sostanza, all’inizio di ogni triennio di formazione, il professionista potrà costruire il proprio Dossier indicando quali sono le sue specifiche necessità formative. Tutti gli eventi ai quali parteciperà saranno registrati dal sistema Cogeaps e verificati dal professionista, che al termine del percorso, riceverà dei bonus, o meglio degli “sconti” sul numero dei crediti da totalizzare. Non solo, il Dossier sarà utile anche ai provider per capire quali sono le esigenze formative dei professionisti. (fonte QS)


 


Concorsi per Tecnici della Prevenzione e Dirigenti 21/01/2017   Concorsi per Tecnici della Prevenzione e Dirigenti

Aggiornata la sezione Concorsi Gennaio 2017 con nuovi bandi di concorso e di mobilità per Tecnici della Prevenzione e Dirigenti Professionali (ASL ed ARPA)



File / Link:
www.unpisi.it/concorsi?set_state=default
Ministero della Salute richiede a UNPISI i Fabbisogni16/01/2017   Ministero della Salute richiede a UNPISI i Fabbisogni

Come ogni anno il Ministero della Salute ha richiesto la programmazone dei Fabbisogni della Professione per l'anno accademico 2017/2018 da quest'anno la nostra ASsociaizone come gli Ordini i collegi e le altre Ass. rappresentative partecipano in maniera attiva al sistema tecnico di rilevazione che segue le linee di programmazione Europea e Nazionale. i punti salienti sono molteplici ed è attivo l'impegno dell'Associaizone per la Professione



File / Link:
www.unpisi.it/news/news/217529
Prematura scomparsa del Dott. Maurizio Santoloci07/01/2017   Prematura scomparsa del Dott. Maurizio Santoloci

Abbiamo appreso con tristezza della prematura scomparsa del Dott. Maurizio Santoloci, Magistrato di Cassazione con funzioni di GIP presso il Tribunale di Terni, Direttore del sito www.dirittoambiente.net testata giornalistica on-line ed autore di numerosi testi in materia di protezione ambientale e di tutela giuridica degli animali. Strenuo garante dell'ambiente ed abile comunicatore, ha rappresentato negli anni un punto di riferimento primario per tutti coloro che si sono impegnati in difesa di tali ambiti. Propizio verso la nostra Professione ed amico dell'Associazione, spesso i nostri percorsi si sono incrociati sia attrraverso i suoi prezioni articoli sia in specifici percorsi formativi quale docente. Ai familiari ed ai suoi collaboratori va il nostro pensiero, sicuri che quanto ben seminato rappresenti una preziosa ed indubbia eredità per tutti. 



File / Link:
www.dirittoambiente.net/home.php
UNPISI nuovi Appuntamenti formativi per la Professione02/01/2017   UNPISI nuovi Appuntamenti formativi per la Professione

Mese di GENNAIO Eventi e Corsi UNPISI progettati, rivolti e riservati a Tecnici della Prevenzione:
EVENTI ECM:
-
 FIRENZE 09-10-11 gennaio, Corso Formatore per la Salute e Sicurezza 29,7 Crediti ECM crediti ASPP/RSPP 
- PALERMO 10-11-12 gennaio Corso Formatore per la Salute e Sicurezza 31,2 Crediti ECM crediti ASPP/RSPP 
ROMA 16 gennaio 9 Crediti ECM Corso La Valutazione Del Rischio Incendio dalle Nuove Normative ai Sistemi di Gestione e Sicurezza (valido agg. RSPP/ASPP Formatore)



File / Link:
www.formazione.unpisi.it
Proroga per il completamento obbligo formativo ECM 14/1601/01/2017   Proroga per il completamento obbligo formativo ECM 14/16

La Commissione nazionale per la formazione continua, nel corso della riunione del 13 dicembre 2016, ha deliberato di consentire ai professionisti sanitari di completare il conseguimento dei crediti formativi relativi al triennio 2014–2016 entro il prossimo 31 dicembre 2017, nella misura massima del cinquanta per cento del proprio obbligo formativo, al netto di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni.
(maggiori info nella sezione Formazione - Formazione continua ECM)


 


File / Link:
www.unpisi.it/ecmformazione/formazioni/2?set_state=default