Unpisi

sede > Campania

Campania
Elenco sedi regionali:


Segreteria &
Accreditamenti
Eventi Notizie &
Normative
Link &
Collaborazioni

12/04/2017   CORSO DI QUALIFICA x TPALL

12 - 13 - 14/04/2017  - CORSO FORMATORE SICUREZZA - V EDIZIONE UNPISI CAMPANIA

prenotatevi sul portale dell'unpisi: www.formazione.unpisi.it (max 30 posti)

Sede Formativa: presso l'università federico II di napoli - aula facoltà biotecnologie in via de amicis di Napoli)
Richiesto il patrocinio all'Università Fed. II di Napoli

Evento riservato a Tecnici della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro
associati UNPISI per l'anno 2017 (il contributo spese previsto è di € 130,00) 
Accreditato ECM per 29,7 crediti
Valido come 16 ore di Aggiornamento RSPP e ASPP.

SEGRETERIA UNPISI CAMPANIA



 Locandina corsi Formatore 12-13-14 aprile 2017
13/04/2016   ECM - CORSO FORMATORE SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO

LA SEGRETERIA U.N.P.I.S.I. CAMPANIA  per i colleghi Tecnici della Prevenzione,
ha previsto la IV edizione dell'evento ECM che si terrà il 13-14 e 15 aprile 2016 presso
l'Università Federico II di Napoli:
Il Corso per la Qualifica di "DOCENTE FORMATORE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO".


 Corso Formatore del 13-15 aprile 2016
15/10/2015   ECM per TPALL


EVENTO ECM e di AGGIORNAMENTO sulla SICUREZZA ALIMENTARE
organizzato da UNPISI CAMPANIA per TECNICI DELLA PREVENZIONE
accreditato da Provider con n. 8 crediti ECM - max n. 85 partecipanti
Giovedì 15 ottobre 2015 presso la Sala Conferenze dell'I.Z.S.M. di Portici (NA) via della Salute, 2
tra i Relatori esperti funzionari: dott. A. Giannone e dott. A. Pecoraro


 Locandina e programma ECM 15 ottobre 2015
22/06/2015   Terza edizione del corso per la qualifica di FORMATORE SICUREZZA

LA SEGRETERIA NAZIONALE U.N.P.I.S.I. CAMPANIA  considerato le numerose richieste di partecipazione al corso in oggetto nelle precedenti edizioni a Napoli superiore ai posti fin'ora disponibili, per i colleghi Tecnici della Prevenzione (DM n. 58/1997), ha previsto una III edizione che si terrà il 09 - 10 e 11 settembre 2015 presso l'Università Federico II di Napoli: Corso per la Qualifica di "DOCENTE FORMATORE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO". Inviare subito la prescrizione a unpisi.campania@gmail.com compilando l'apposito modulo allegato  Corso accreditato EC


 Locandina corso
16/06/2015   Convocazione segreteria unpisi Avellino

Giorno 16/06/2015 alle ore 19,30 presso il Dipartimento di Prevenzione dell'ASL di Avellino si è tenuta la riunione della segreteria provinciale UNPISI di Avellino allargata ai soci e simpatizzanti (convocazione allegata) per decidere sul rinnovamento delle cariche statutarie.
Presenti: la segreteria uscente dott. G. Capone - segret. prov.le, dott. A. Iannuzzi segr. amm.vo, il dott. G. Carratù del Comitato prov.le e altri soci unpisi (G. Iannuzzi, Carrera, Galasso, Cataldo, Palmarozza e Trunfio)  
la segret. unpisi campania (dott. M. La Rocca - segret. naz. campania, dott. G. Grippo e dott. E. De Martino del coordinamento regionale). Ha seguito cena in pizzeria.
ELETTI ALL'UNANIMITA':GIUSEPPE CARRATU' - SEGRETARIO PROVINCIALE UNPISI AVELLINO
COMPONENTI COMITATO PROV.LE: G. Iannuzzi, A. Moscariello, G. Galasso, F. Palmarozza, S. Cataldo e G. Trunfio.
<


 Verbale Assemblea Rinnovo cariche Segreteria provinciale UNPISI Avellino
29/05/2015   RIUNIONE DI SEGRETERIA UNPISI REGIONE CAMPANIA

Il 29/05/2015 alle ore 16,30 presso la Sala dell’Ispettorato Micologico dell’ASL Salerno (zona Ind.le di Salerno), si è tenuta una riunione della segreteria UNPISI regione campania - tra l'altro - per un rinnovo di cariche statutarie (convocazione allegata). Tra i presenti: Cangiano, De Martino, Senese, Santaniello, Gorgonio, Fruggiero, De Simone, De Chiara ed altri.
DECISIONI ALL'UNANIMITA':
- Organizzazione n. 2 eventi ECM 2015 uno di aggiornamento sulla sicurezza alimentare per il 25/09/2015 e uno di qualifica formatore-docente per la sicurezza per il 9-10-11/09/2015;
- individuazione tra i dirigenti e/o soci unpisi di un componente per ogni provincia per la costituzione dei 2 Comitati Scientifici;
- PROPOSTA COMMISSARIO /DELEGATO REGIONALE UNPISI CAMPANIA: dott. G. Grippo;
- COMMISSARIO / DELEGATO PROVINCIALE UNPISI NAPOLI: dott. S. Cangiano.
 Convocazione unpisi campania del 29 maggio 2015

20/05/2015   Incontro TPALL ASL Napoli 3 sud a Pompei (NA)

Giorno 20/05/2015 in Pompei c/o la Sala Fiocco azzurro del Dipartimento di Prevenzione dell'ASL NAPOLI 3 sud si è tenuto un incontro tra i colleghi TPALL per manifestare lo stato di disagio dovuto a una nuova quanto inadeguata riorganizzazione del servizio di pronta disponibilità ed altro senza alcuna condivisione con il predetto personale nè con le rappresentanze sindacali.

All'incontro è stato invitato il segretario Maurizio La Rocca e oltre a Salvatore Cangiano sono stati presenti i colleghi TPALL: Roma Lucia - Cirillo Rosanna - Sinigaglia Giuseppe - Malafronte Giovanni - De Rosa Michele - Visone Ciro Sabato - Pappalardo Francesco - Vitiello Giovanni - Gabucci Amedeo - Virone Achille - Raiola Giuseppe - Tuffu Rosario - Gargiulo Antonio - Cozzolino Mario - Longobardi Catello - Rapesta Vincenzo


 documento OOSS ASL NA 3 sud
20/04/2015   CORSO FORMATORE SICUREZZA DEL 3-4-5 GIUGNO 2015 ii eDIZIONE A nAPOLI

prenotatevi subito sul portale dell'unpisi: www.formazione.unpisi.it 
II Edizione in campania - max 30 - 35 posti

Sede Formativa:  NAPOLI,  via De Amicis (aule università federico II di Napoli)
03 - 04 e 05 giugno 2015 
Corso patrocinato dalla Facoltà di Medicine e Chirurgia - Università Federico II di Napoli

riservato a Tecnici della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro
associati UNPISI per l'anno 2015 (contributo di € 130,00) 
Accreditato ECM per 26,7 crediti
Valido come 16 ore di Aggiornamento RSPP e ASPP per tutti i Codici Ateco


 brochure corso formatore sicurezza del 3 - 4 e 5 giugno 2015
10/06/2014   AVVISO - CORSO di Qualifica "docente formatore"

CORSO di QUALIFICA:
"FORMATORE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO" 
prenotatevi subito sul portale dell'unpisi: www.formazione.unpisi.it 
I Edizione in campania - max 30 - 35 posti (durata 24 ore con esame finale)

Sede Formativa:  NAPOLI,  via De Amicis (aule università federico II di Napoli)
02 - 03 e 04 luglio 2014

riservato a Tecnici della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro
associati UNPISI per l'anno 2014 (contributo di € 110,00) 
Valido come 16 ore di Aggiornamento RSPP e ASPP per tutti i Codici Ateco

RESP. SCIENTIFICO E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA; UNPISI CAMPANIA


 Corso Formazione Sicurezza 2 - 3 e 4 luglio 2014
01/03/2014   Convocata Riunione Direttivo UNPISI Regione Campania 7/3/2014 a Salerno

In prosecuzione alla riunione del 08/07/2013 ed alle decisioni in essa assunte, è convocata una riunione del coordinamento UNPISI della Regione Campaniaper il giorno venerdì 07/03/2014 alle ore 16,00 presso l'Ispettorato Micologico a Salerno (zona Ind.le).


 Convocazione Riunione di Segreteria Regionale UNPISI campania del 7 marzo 2014
01/12/2013   ECM patrocinato da UNPISI CAMPANIA

Corso ECM patrocinato dall'UNPISI nell'ASL Salerno
"STRUTTURE SANITARIE - AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTOCIO-SANITARIE"
Resp. Scientifico: dott. Maurizio La Rocca  (UNPISI) - dott. R. Capone (direttore Dipartimento di Prevenzione)

(assegnati n. 8 crediti) n. 2 edizioni:

Lunedì 16 dicembre 2013 e mercoledì 18 dicembre 2013


 ECM del 16 e 18 dicembre 2013
03/07/2013   2a Riunione della SEGRETERIA NAZIONALE - REGIONE CAMPANIA

2a Riunione della SEGRETERIA NAZIONALE - REGIONE CAMPANIA
      a Capaccio-Paestum (SA) del 08/07/2013 

per verificare l'organizzazione dei Tecnici della Prevenzione e le dotazioni organiche 
alla luce dei nuovi atti aziendali delle AA.SS.LL. della Campania trasmessi in questi giorni 
alla Regione per la valutazione da parte della Commissione appositamente incaricata dal
Commissario ad Acta On.le Caldoro e dal Subcommissario dott. Morlacco
- Allegata convocazione


convocazione UNPISI il 08/07/2013 a Capaccio-Paestum (SA)


 Convocazione Segreteria regionale UNPISI campania del 8 luglio 2013
23/01/2013   Prima riunione della nuova Segreteria Nazionale UNPISI Regione Campania

La 1^ riunione della nuova Segreteria Nazionale UNPISI Regione Campania si è tenuta a Nocera (SA) il 22 gennaio 2013, prima con i colleghi e soci UNPISI poi con i dirigenti UNPISI della Regione. 
Numerosi sono stati i colleghi delle AA.SS.LL. che hanno partecipato ai lavori e manifestato grande preoccupazione per l'aggravarsi della carenza di personale ispettivo nei Dipartiment di Prevenzione, ritenendo necessario una rivisitazione dei modelli organizzativi, proponendo all'UNPISI di sollecitare la Regione e le AA.SS.LL. alla istituzione dei Servizi dei Tecnici della Prevenzione e di un Cordinamento delle Professioni Sanitarie in staff alle Direzioni Generali oltre che a livello regionale.
- Allegata convocazione del 22gennaio 2013


 Convocazione UNPISI Campania del 22 gennaio 2013
20/09/2012   Corso Formativo ECM

Con la collaborazione della Segreteria Provinciale U.N.P.I.S.I. di Salerno 
( i TPALL dott.ri: Gregorio Grippo, Emilio De Martino, Domenico Senese,Mega Marino, Nicola Vitale, Oreste Barbella, Orlando Vincenzo e Scotti Natale) 
l'ASL Salerno organizza tre giornate formative ECM sul Piano Regionale Integrato 2011-2014 per i controlli ufficiali in materia di Sicurezza Alimentare in Regione Campania,
26 settembre 2012 a Nocera Inf. (SA) 
28 settembre 2012 a Sant'Arsenio (SA), 
2 ottobre 2012 a SALERNO, 
tra i relatori: funzionari della Regione Campania ed il coordinatore System Integrator G.I.S.A. (il sistema informatico di registrazione dei controlli ufficiali) e Direttori dei Dipartimenti di Prevenzione. 
Tra i Responsabili Scientifici il Segretario Provinciale di Salerno - dott. Maurizio La Rocca

18/05/2017   Insediamento Comitato di Indirizzo per la Valutazione dei Corsi di Laurea in Tecniche della Prevenzione e della Laurea Magistrale in Scienze della Prevenzione

In seguito a convocazione del Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Università Federico II di Napoli in data 18 maggio 2017 si insedia il Comitato di Indirizzo per la Valutazione dei Corsi di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro e della Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione della Scuola di Medicina e Chirurgia.
La Segreteria UNPISI regione campania è presente ai lavori con i Presidenti dei Corsi di Laurea e diversi Stakeholder e porta il suo prezioso contributo.
Allegata la nota UNPISI sulle osservazioni fatte per il miglioramento dei Corsi di Laurea.


 Osservazioni della Segreteria UNPISI campania
01/02/2017   UNPISI SCRIVE AL DG ASL NA 2 NORD

A seguito di sollecito di colleghi ispettori tpall della ASL Napoli 2 Nord
Inviata una richiesta di integrazione al nuovo Atto Aziendale per l'introduzione del Servizio della Professione dei Tecnici della Prevenzione.
Nel nuovo atto aziendale adottato dalla direzione generale dell'ASL e approvato dalla regione è stato previsto una UOC dipartimento delle Professioni Sanitarie ma non strutturato in UOS per i distinti n. 4 Servizi delle professioni Infermieristico- Ostetrico, tecnico-sanitarie, della Riabilitazione e della Prevenzione.


 Nota UNPISI CAMPANIA al DG ASL NA 2 NORD
27/01/2016   INCONTRO della Segreteria UNPISI campania con Regione

Giorno 27 gennaio 2016 il coordinamento unpisi campania si è incontrato con il consigliere della sanità del governatore della regione campania per rappresentare:
- la problematica scaturita con l'introduzione delle procedure regionali del PRI circa la validazione degli atti ispettivi da parte 
  dei dirigenti responsabili delle UUOO;

- le gravi carenze di TPALL nei Dipartimenti di Prevenzione delle AASSLL campane e della necessità di avvalersi di nuovi modelli organizzativi per l'organizzazione dei servizi ispettivi dei TPALL alla luce della Legge n. 251/2000 e della normativa regionale in materia. 


27/01/2016   DDRC n. 156/2015 Corsi abilitazione vendita PFS

UNPISI campania informa che regione campania, facendo seguito alla Delibera di Giunta regione campania n. 377/2015, approva le “Linee guida per la realizzazione di interventi di formazione e aggiornamento per il conseguimento del certificato di abilitazione alla vendita dei prodotti fitosanitari" con il Decreto Dirigenziale n. 156 del 23/12/2015.


 DDRC n. 156/2015
05/01/2016   Richiesta UNPISI alla regione campania di Autotutela per annullamento validazione atti ispettivi TPALL

La Segreteria UNPISI campania, in riferimento alla pubblicazione della Delibera di Giunta Regione Campania n. 617 del 2/12/2015 "Piano Regionale Integrato 2015/2018 - artt. 41 e 42 del Reg. CE n. 882/2004" per i controlli ufficiali in materia di sicurezza alimentare, scrive alla regione campania per l'annullamento della procedura non leggittima,
in quanto viene previsto che il personale ispettivo inquadrato nel ruolo di Tecnico della Prevenzione - pur essendo autorità competente quale delegato ex ante dall’ASL di appartenenza al pari di altro personale ispettivo, a differenza del personale dirigente medico e veterinario, in occasione dei controlli ufficiali effettuati in assenza di personale dirigente debba sottoporre il suo atto ispettivo a successiva validazione al responsabile dell’U.O. ove presta servizio o suo dirigente delegato (medico, veterinario, biologo, ecc. ecc.), in palese contrasto con le attribuzioni e l’autonomia professionale del TPALL.


 Nota UNPISI richiesta alla regione campania
07/12/2015   Piano Regionale Integrato 2015-2018

Pubblicato sul BURC il Piano Regionale Integrato (P.R.I.) 2015 - 2018 con cui ai Direttori Generali ed ai Commissari Straordinari delle AA.SS.LL. campane, attraverso i servizi competenti deli Dipartimenti di Prevenzione, sono stati assegnati i relativi obiettivi strategici e operativi in materia di controlli ufficiali sulla Sicurezza Alimentare previsti dal Piano Nazionale Integrato (PNI) 2015-2018 come da Intesa della Conferenza Stato Regioni n. 177/CSR del 18 dicembre 2014.
Non può sottacersi che le procedure previste in parte risultano in palese contrasto con l'autonomia e la responsabilità dell'ispettore dell'asl inquadrato nel profilo professionale del Tecnico della Prevenzione di cui al DM n. 58/1997, allorquando la regione, a differenza del dirigente medico e veterinario, prevede una procedura di "validazione" dell'atto ispettivo a carico di una figura dirigenziale dell'ufficio di appartenenza, vanificando ed ignorando tutto quanto legiferato


 ALLEGATO D.G.R.C. 617/2015 - PRI 2015-2018
18/09/2015   Bando Laurea Magistrale Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione

Per l’a.a. 2015/2016 l'Università degli studi di Napoli Federico II - Scuola di Medicina e Chirurgia, ha indetto il bando di concorso per l’ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Professioni Sanitarie della Prevenzione - appartenente alla classe di laurea LM/SNT4 per un totale di n. 20 posti.
La domanda di partecipazione deve essere presentata telematicamente entro e non oltre le ore 12,00 del 2 ottobre 2015 ed è richiesto un contributo di € 50,00.
La prova di ammissione, come stabilito dal DM n. 583 del 2 agosto 2015, si terrà il giorno 22 ottobre 2015 (modalità e sede saranno specificate almeno 3 giorni prima della prova mediante pubblicazione all’Albo Pretorio ufficiale dell’università sul sito web: www.unina.it). Per ulteriori informazioni si rimanda al decreto del rettore allegato alla presente.


 Allegato Bando di Concorso di Laurea Magistrale
01/06/2015   DGRC n. 318/2015 – Disposizioni per le notifiche ed il riconoscimento delle attività alimentari

Dopo la DGRC n. 623/2014 che detta disposizioni per l’accertamento e l’irrogazione delle sanzioni amministrative in materia di sicurezza alimentare, il 1° giugno 2015 con la pubblicazione della Delibera di Giunta Regione campania n. 318/2015 allegato 1 e allegato 2, entrano in vigore procedure operative inerenti notifiche e riconoscimenti delle attività alimentari.


 nota UNPISI su DGRC n. 318/2015 – Disposizioni per le notifiche delle attività alimentari
09/02/2015   Richiesta riconoscimento Ispettori Micologi AASSLL campane da TdP categoria D a TdP Esperto di cat. DS (art. 28 CCNL 7/4/1999

In seguito a diverse segnalazioni di colleghi TPALL, la Segreteria Nazionale U.N.P.I.S.I. - regione campania, al fine di evitare spiacevoli contenziosi nelle AA.SS.LL. del SSR con il personale TPALL in servizio con qualifica di Micologo, che con l’inizio di numerose azioni legali per il riconoscimento delle ovvie mansioni superiori porterebbero sicuramente le AA.SS.LL. a soccombere con oneroso aggravio economico dovuto al pagamento di spese legali e interessi di legge a tutti gli aventi dirittoporta a conoscenza delle SS.LL. che in materia contrattuale ci sono diverse opportunità per regolarizzare tali posizioni e che, su sollecito alle Direzioni Generali, porterebbero alla risoluzione del contenzioso.

______________________________________________

SEGRETARIO NAZIONALE - UNPISI REGIONE CAMPANIA

dott. Maurizio La Rocca


 Richiesta riconoscimento
22/12/2014   COMUNICATO UNPISI - DGRC n. 623/2014 - Uniformità nelle procedure sanzionatorie in materia di sicurezza alimentare

Con la Delibera di Giunta n. 623 del 15 dicembre 2014 "DISPOSIZIONI PER L'ACCERTAMENTO ED IRROGAZIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER VIOLAZIONI AD ATTI NORMATIVI DI COMPETENZA REGIONALE IN MATERIA DI SICUREZZA ALIMENTARE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO", la Regione Campania finalmente uniforma le procedure e decide che accertamenti di violazioni in materia di sicurezza alimentare e nei luoghi di lavoro effettuati da personale ispettivo appartenente ad Autorità diverse da quelle competenti (ASL e NAS per sicurezza alimentare), verranno ritenuti nulli - tranne che in eccezionali accertamenti effettuati per altri scopi e nel caso che la violazione accertata non preveda una valutazione dei requisiti e/o delle procedure di sicurezza per legge. 
Nota della Segreteria Regionale UNPISI trasmessa ai TdP


 D.G.R.C. n. 623/2014 - procedure sistema sanzionatorio sicurezza alimentare
13/10/2014   DECRETO COMMISSARIO AD ACTA Regione Campania n. 106/2014

Pubblicato sul Burc l'ennesimo decreto del commissario ad acta della regione campania sulla razionalizzazione dei fondi contrattuali del personale del comparto delle AA.SS.LL. campane che condanna ancora i costi del personale:

1) il servizio di Pronta Disponibilità, da realizzarsi solo in orario notturno e festivo dovrà essere organizzato su base dipartimentale, per i dipartimenti operanti sul territorio il servizio dovrà essere organizzato a livello interdistrettuale;
2) La rilevazione della presenza in servizio di tutto il personale dipendente, senza alcuna esclusione, deve avvenire unicamente a mezzo dell’apposito sistema informatizzato che prevede l’uso del badge, ecc. ecc.
UNPISI campania
_____________________________________________________________________________________________________


 Indirizzo fondi contrattuali AA-SS-LL- campane
16/02/2014   DIFFIDA UNPISI A SCUOLA DI FORMAZIONE DI NAPOLI

UNPISI trasmette l'atto di diffida alla scuola di formazione di napoli,in quanto attivato un percorso di qualifica di "Tecnico Prevenzione Igiene e Sicurezza" in palese contrasto con quelle che sono le competenze esclusive della professione sanitaria del Tecnico della Prevenzione nell'ambiente di vita e nei luoghi di lavoro di cui al DM 58/1997, in palese contrasto con tutta la legislazione vigente in materia sanitaria e presupponendo un esercizio abusivo della professione. Nella nota l'UNPISI invita altresì le istituzioni ministeriali e regionali, ognuna per le proprie competenze, ad adottare ogni iniziativa di vigilanza per l'adozione dei doverosi provvedimenti del caso. Il Segretario Nazionale - Regione Campania


 diffida UNPISI a ACIIEF di Napoli
23/01/2014   COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE UNPISI - REGIONE CAMPANIA

Con il decreto n. 3/2014 del commissario ad acta la regione campania, nel prendere atto che vigono ancora disposizioni restrittive in materia di reclutamento di personale nelle AA.SS.LL. e nelle more dello sblocco del turno over, rinnova il blocco della mobilità del personale tra le diverse aziende sanitarie della regione, motivando che processi di mobilità - ancorchè intraregionali - nel contesto di gravi carenze del personale in cui si trovano tutte le AASSLL della regione potrebbero arrecare pregiudizio alle attività dirette a garantire i LEA. Urge pertanto, a nostro avviso, che il tavolo ministeriale di verifica degli adempimenti prendino atto delle gravi condizioni di carenza degli organici (in molti casi anche di inappropriatezza di utilizzo delle risorse umane) e si attivino subito per concedere lo sblocco del turn overe e favorire le assunzioni delle Aziende


 decreto n. 3 del 23 gennaio 2014
20/01/2014   SOSPENSIONE DELL'OBBLIGO DI VIDIMAZIONE DEL REGISTRO INFORTUNI

Con la Delibera n. 607 del 20 dicembre 2013 la Regione Campania approva la proposta del regolamento di sospensione della vidimazione del Registro Infortuni per tutte le imprese operanti nel territorio regionale da parte delle AA.SS.LL. Campane.
L'obbligo di annotazione degli infortuni sul Registro rimarrà fino al momento in cui non sarà effettivamente istituito il S.I.N.P. - Sistema Informativo Nazionale per la Prevenzione nei luoghi di lavoro.
Adempimento quello della vidimazione oramai obsoleto ed inifluente ai fini della prevenzione degli infortuni ed al contrasto delle attività irregolari.
Finalmente un passo verso la semplificazione e l'eliminazione di inutili sovrapposizioni.
La Segreteria Nazionale UNPISI - Regione Campania


 D.G.R.C. n. 607/2013
14/01/2014   SEGRETERIA NAZIONALE UNPISI - REGIONE CAMPANIA

Il giorno 11 gennaio 2014 l'UNPISI ha inoltrato una nota ai competenti uffici regionali e al rettore dell'università per sollecitare alcuni tavoli di confronto per la categoria, ritiene infatti non più procastinabile l'attivazione della commissione paritetica ex art. 8 tra regione-università-unpisi, atteso che le Università e le Aziende Sanitarie stentano a migliorare le attività formative dei corsi di laurea, sicuramente causate dal difficile momento storico di ristrettezze economiche, ma anche legate a scelte inadeguate nell'indicare al MIUR il fabbisogno dei posti e delle sedi didattiche del nostro corso di laurea in TPALL, non ultime le notevoli difficoltà dei laureati in TPALL ad inserirsi nel mondo del lavoro, dovute anche alle mancate o  insufficienti competenze tecniche acquisite nei percorsi di laurea


 nota UNPISI attivazione commissione paritetica regione-università-unpisi
02/10/2013   - Decreto n. 97/2013 del Commissario ad acta sanità Regione Campania

In Campania approvate le procedure operative per la verifica dell'efficacia dei controlli ufficiali in materia di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria. Le attività di super visione, che saranno registrate sul sistema informatico GISA regionale, così come previsto dalle direttive del Ministero della Salute dovranno essere inserite nel Piano Aziendale della Qualità.
Va benissimo definire procedure univoche per la verifica dell'efficacia dei controlli ufficiali in regione campania, ma sarebbe interessante che si verificasse innanzitutto quanti e quali funzionari effettivamente svolgono attività di controllo ufficiale tra tutti quelli in forza ai Servizi IAN dei dipartimenti di prevenzione delle AASSLL campane tra tecnici della prevenzione e dirigenti medici ..........
Il Segretario Nazionale UNPISI - Regione Campania


 Decreto n. 97/2013 del Commissario ad acta sanità Regione Campania
01/09/2013   Come già segnalato dalla SEGRETERIA NAZIONALE REG. CAMPANIA UNPISI, il Ministero della Salute chiede integrazioni alla Regione Campania per i Servizi delle Professioni Sanitarie negli Atti Aziendali

Il tavolo tecnico tra il Ministero della Salute, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, l'AGENAS ed il Commissario ad acta, ha concluso i lavori richiedendo alla Regione Campania diverse integrazioni e chiarimenti per le linee guida degli atti aziendali, tra queste l'organizzazione dei Servizi delle Professioni Sanitarie, specificatamente rileva la mancanza di configurazione degli stessi quali Unità Operative Semplici e Complesse dell'A.S.L..
A questo punto non si può che restare in attesa dei chiarimenti in merito a cura della regione campania.


05/08/2013   COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE REGIONE CAMPANIA - Soppresse finalmente alcune attività di Polizia Mortuaria effettuate da TPALL di alcune AASSLL

La legge regionale n. 7 del 25 luglio 2013, che modifica la L.R.C. n. 12/2001,
prevede che è compito del Direttore Tecnico dell'impresa funebre accertare, mediante la redazione di un verbale che sarà allegato all'autorizzazione al trasporto, l'identità del cadavere, che sia correttamente chiuso in relazione alla distanza da percorrere, che il carro abbia tutti i requisiti previsti, che sia posto un sigillo idoneo riportante gli estremi dell'abilitazione rilasciata dal Comune, ecc. ecc.
All'ASL rimangono le predette verifiche unicamente nel caso di trasporti all'estero e di deceduti per malattie infettive e diffusive per eventuale imposizione di misure igienico-sanitarie.

"Liberati alcuni tecnici della prevenzione da carichi di lavoro non più sostenibili per attività di polizia mortuaria svolte per decenni dai vigili sanitari ed ancora "impropriamente" garantite in alcune AASSLL della regione campania."


 Legge Regione Campania n. 7/2013 - Modifica attività di Polizia Mortuaria
10/07/2013   COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE REGIONE CAMPANIA - Richiesta integrazione Atti aziendali AA.SS.LL. Regione Campania.

Dopo una attenta lettura ed analisi degli atti aziendali delle AA.SS.LL. della Regione Campania
corre l’obbligo di sottoporre ancora all’attenzione degli Organi istituzionali in indirizzo ed ai componenti
della commissione appositamente costituita, opportune integrazioni da richiedere alle Direzioni Generali delle AA.SS.LL. per quanto concerne l'organizzazione delle professioni sanitarie dell’Area della Prevenzione e della categoria dei Tecnici della Prevenzione.
In particolare in alcune AA.SS.LL sono stati istituiti i Servizi dei Tecnici della Prevenzione in staff alla Direzione Strategica ma non sono state riconosciute quali Strutture Complesse e/o Semplici, mancano inoltre nelle dotazioni organiche congrui posti di dirigenti delle Professioni Sanitarie e della Prevenzione, incarichi di posizione organizzativa e coordinamenti da affidare ai Tecnici della Prevenzione.


 Nota UNPISI 10/07/2013 di Richiesta integrazione per Atti aziendali
05/07/2013   Adeguamento agli indirizzi Ministeriali dei programmi operativi 2013-2015 della regione campania

I programmi operativi decretati dal Commissario ad acta della regione campania con DCA n. 82/2013, predisposti in seguito alle indicazioni del tavolo ministeriale, rappresentano un appendice esecutiva del piano di rientro e quindi parte degli obiettivi affidati alla regione campania e ai direttori generali delle AA.SS.LL. campane.
Relativamente alle attività che interessano direttamente i tecnici della prevenzione se ne descrive qualcuno:
- espletamento delle attività di vigilanza pari al 5% delle unità locali delle imprese presenti nei rispettivi territori (LEA "Prevenzione salute nei luoghi di lavoro");
- certificazione ISO 9001/2008 delle strutture regionali e territoriali dei servizi operanti in materia di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria;
- conclusione dell'accreditamento delle prove analitiche per le attività di cui al P.R.I. Sicurezza Alimentare. Segreteria Nazional


 DCA Regione Campania n. 82/2013
23/03/2013   COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE - REGIONE CAMPANIA

Per la grave carenza di personale TPALL nei Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.LL. Campane, l'UNPISI fa richiesta alle istituzioni regionali competenti e ai Direttori Generali delle AA.SS.LL., per un potenziamento delle attività ispettive e per la concessione di una specifica deroga al blocco del turn over per consentire il reclutamento di nuovo personale TPALL.
Uno stralcio: "E’ palese che una mancata politica regionale e di management aziendale di rinnovamento dell'organico degli ultimi 20 anni ed il perdurante blocco del turn-over dal 2007, hanno determinato di fatto che il personale uscito per quiescenza non è stato rimpiazzato, portando un abbattimento dell’organico che tocca picchi del 60 % in alcune realtà (l'esempio eclatante è quello dell'A.S.L. SALERNO che da n. 130 TPALL in organico sono rido


 Nota UNPISI - Grave carenza di TPALL nelle AA.SS.LL. della Regione Campania
15/03/2013   COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE - REGIONE CAMPANIA

DECRETO COMMISSARIO AD ACTA Sanità Regione Campania n. 23 del 15 marzo 2013 "Linee di indirizzo regionali su istituti contrattuali per il personale delle AA.SS.LL. "
Ancora tagli e spending review per il personale delle AA.SS.LL. della Regione Campania, alcuni giusti, sebbene imposti con almeno 10 anni di ritardo, es. vedi prestazioni aggiuntive per dirigenza medica che saranno consentite solo dopo aver completato l'orario di servizio e le ore di straordinario (che costano molto di meno) nei limiti imposti dai CCNNLL e solo successivamente si potranno effettuare attività in regime di prestazioni aggiuntive ma unicamente per ridurre le liste di attesa !!!!
altri invece rappresentano, a nostro avviso, solo i soliti tagli lineari ...........................
si poteva fare molto meglio
........... - Commento del segretario nazionale dott. Maurizio La Rocca


 Decreto Commissario ad acta n. 23 del 15/03/2013
28/01/2013   COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE REGIONE CAMPANIA

L'UNPISI scrive al Presidente della Regione Campania e Commissario ad Acta, al Sub Commissario e ai Direttori Generali per un concreto segnale di attuazione della Legge n. 251/2000 e della L.R.C. n. 4/2001, affinchè sia riconosciuta la valenza strategica dell'evoluzione delle professioni sanitarie, che vede quale primaria area di intervento la valorizzazione dell'apporto delle medesime professioni attraverso il conferimento diretto delle responsabilità a seconda delle Aree di competenza.
L'istituzione di specifici Servizi diretti da dirigenti provenienti dalle stesse professionalità, è il presupposto minimo ed essenziale per l’implementazione di nuovi modelli organizzativi orientati all'efficacia, efficienza e all'appropriatezza delle attività di vigilanza ed ispezioni di competenza.



 Nota UNPISI per l'applicazione nelle AA.SS.LL. campane della Legge n. 251/2000
21/01/2013   COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE U.N.P.I.S.I. Reg. Campania - Maurizio La Rocca:

Con il Decreto n. 155 del 31 dicembre 2013 del Commissario ad acta regione campania per il piano di rientro in sanità, ancora divieto assoluto per le Aziende Sanitarie della Campania di procedere ad ogni forma di reclutamento di personale sia a tempo indeterminato che a tempo determinato fino a tutto il 31.12.2013.
Ma il decreto regionale va sicuramente armonizzato con il Decreto di Balduzzi, che prevede lo sblocco parziale del turn over del 15% per le Regioni soggette al Piano di Rientro dal disavanzo sanitario, pertanto riteniamo che finalmente per le AA.SS.LL. della Regione ci potrà essere una boccata di ossigeno dopo cinque anni di blocco delle assunzione.
L'attenzione dovrà essere molto alta al fine di evitare che le poche assunzioni che saranno fatte riguardino solo il personale medico ed infermieristico tenuto conto della grave carenza di Tecnici della Prevenzione nei Dipartimenti delle AA.SS.LL.


 Decreto Commissario ad Acta n. 155 del 31 dicembre 2012
14/01/2013   COMUNICATO SEGRETERIA NAZIONALE CAMPANIA - Maurizio La Rocca:


Il dott. Stefano Caldoro, quale Commissario ad Acta per la prosecuzione del piano di rientro in sanità della regione campania, ha approvato con il decreto n. 6 del 14 gennaio 2013 (allegato) 
le linee guida per gli atti aziendali delle AA.SS.LL., alla luce della riorganizzazione del SSR realizzatasi con gli accorpamenti delle ex 13 AA.SS.LL. in 7 AA.SS.LL. e della fine dei commissariamenti che hanno visto la nomina dei Direttori Generali.
Nell'ultima sezione delle linee guida sono riportati i parametri standard, per l' individuazione delle strutture complesse, semplici e semplici dipartimentali, così come definiti dal Comitato permanente per la verifica dell'erogazione dei livelli essenziali di assistenza in condizioni di appropriatezza ed efficacia di cui all'art. 9 dell'Intesa Stato-Regioni del 23 marzo


 Linee guida Regione Campania atti aziendali AA.SS.LL.
30/01/2012   COMUNICATO SEGRETERIA PROV.LE SALERNO:

Il segretario Provinciale di Salerno Maurizio La Rocca risponde in maniera esaustiva ai quesiti espressi in seguito agli avvisi che dovranno pubblicare le regioni per la presentazione delle domande di riconoscimento dell'equivalenza dei titoli del pregresso ordinamento ai titoli univeritari delle professioni sanitarie attraverso la presente nota.


27/05/2011   COMUNICATO SEGRETERIA PROVINCIALE SALERNO:

Pubblicato sul BURC n. 32 del 27/05/11 il nuovo Piano Sanitario della Regione Campania 2011-2013, il quale inserendosi in un contesto che vede la regione fortemente impegnata con il piano di rientro dal disavanzo, individua una serie di obiettivi e di azioni per garantire adeguate risposte ai bisogni di salute dei cittadini, nel rispetto dei Livelli Essenziali di Assistenza e dei livelli di spesa.



 Decreto n° 22 del 22/05/2011
18/04/2001   COMUNICATO SEGRETERIA PROVINCIALE SALERNO:

La Campania con la Legge n. 4/2001 è stata una delle prime regioni a prevedere distintamente i Servizi delle Professioni Sanitarie in Regione e nelle AA.SS.LL.:
- Servizio delle professioni infermieristiche ed ostetriche,
- Servizio delle professioni della riabilitazione,
- Servizio delle professioni tecnico sanitarie,
- Servizi delle professioni tecnico della prevenzione,

I Servizi dovranno essere previsti a livello regionale, in ogni Azienda Sanitaria Locale, Azienda Ospedaliera, Aziende Universitaria, Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente in Campania, implementati presso ogni presidio ospedaliero, dipartimento e distretto.



 Regolamento DPGRC n. 336/2003 Servizi delle Professioni Sanitarie
link e collab campania

Segreteria [Mostra]

Segretario Regionale - Commissario - Referente Responsabile UNPISI Regione Campania: 
Dott. Maurizio La Rocca via Mons. Vicinanza n. 9/A Battipaglia (SA)  3331975768   campania@unpisi.it


Coordinamento
Staff segreteria regionale

 

dott. Gregorio Grippo cell. 3336580018 greg.grippo@libero.it
dott. Emilio De Martino      cell. 3382776068      demartino.emilio@libero.it

dott. Salvatore Cangiano

cell. 3297485878 cangiano.salvatore1@libero.it)
dott. Gerardo Capone  cell. 3474341828 framat1953@libero.it
dott. Francesco Manna cell. 3387046805  frank.manna@libero.it
dott. Cosimo De Marco cell. 3384006442 cosimo.demarco@aslnapoli1centro.it
Segretari e Commissari / Referenti territoriali Provinciali 
La Manna Francesco NAPOLI    
De Marco Cosimo NAPOLI    
Cangiano Salvatore NAPOLI    
Cantalupo Filippo NAPOLI    
Esposito Luigi NAPOLI    
Nocerino Gennaro NAPOLI    
Gerardo Capone  AVELLIN0 Via Carlo Barbieri n.1
83100 Avellino (AV)
347 4341828
Iannuzzi Antonio AVELLINO    
Santaniello Teodoro BENEVENTO Contrada Montecalvo
82100 Benevento (BN)
339 1652214 aspreypascal@libero.it 
Gorgonio Alfredo BENEVENTO    
Pisani Gaetano CASERTA    
Pagliuca Nicola CASERTA    
Vastano Alberto CASERTA    
La Rocca Maurizio  SALERNO Via M. Vicinanza n.9/A
84091 Battipaglia (SA)
347 5804659
laroccamaurizio@aliceposta.it
Gregorio Grippo SALERNO    
Mega Marino SALERNO    
Salvati Giulio SALERNO    
Desiderio Angelo SALERNO    
Senese Nicola SALERNO    
Vitale Nicola SALERNO    
Responsabile Web Pagina Regionale
Maurizio La Rocca   laroccamaurizio@aliceposta.it
REFERENTE PER L'ORIENTAMENTO E LA FORMAZIONE PRE E POST BASE DEL TECNICO DELLA PREVENZIONE
Dott. Frabrizio CANNATA'
Referente Attività libero Professionali 
dott. Raffaele De Simone e Enzo Savignano.       
COORDINAMENTO MICOLOGI
  in fase di nomina      
COORDINAMENTO STUDENTI
  in fase di nomina      
COORDINAMENTO SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO
  in fase di nomina      
COORDINAMENTO IGIENE E SANITA’ PUBBLICA
 in fase di nomina      

Accreditamenti

La segreteria regionale unpisi, attraverso propri rappresentanti professionali nell'interesse della professione, è presente presso le seguenti strutture istituzionali:

Commissione per l'Educazione Continua presso la Regione Campania per l'attuazione del Programma E.C.M. a livello regionale (istituita con Decreto del Presidente G.R. Campania n. 171/2011) con un rappresentante designato da UNPISI.


Commissioni di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II di Napoli (Decreto Interministeriale 02 aprile 2001);
Come da regolamento per la nomina dei rappresentanti UNPISI per la partecipazione alle commissioni universitarie per l'esame finale di laurea in Tecniche della Prevenzione, si rimette di seguito l'elenco dei colleghi Tecnici della Prevenzione soci unpisi che sono in possesso dei requisiti previsti e che sono stati già designati dalla Segreteria Nazionale UNPISI - Regione Campania presso le Università per le commissioni di Laurea in TPALL:

1) dott. Salvatore Cangiano
2) dott. Filippo Cantalupo

3) dott. Gerardo Capone
4) dott. Romeo Colangelo
5) dott. Angelo Desiderio

6) dott. Cosimo De Marco
7) dott. Emilio De Martino
8) dott. Luigi Esposito
9) dott. Gregorio Grippo
10) dott. Antonio Iannuzzi
11) dott. Nicola Ingenito
12) dott. Maurizio La Rocca
13) dott. Francesco Manna
14) dott. Alfonso Moscariello

15) dott. Mario Mottola
16) dott. Luciano Olivieri
17) dott. Vincenzo Orlando

18) dott. Giulio Salvati
19) dott. Domenico Senese
20) dott. Nicola Vitale
 

I rappresentanti UNPISI saranno designati e scelti da questa segreteria a rotazione tra i soci UNPISI campania che faranno richiesta all'indirizzo e-mail maurizio.larocca@unpisi.it che vantano almeno un triennio di anzianità di iscrizione ed in possesso dei requisiti previsti dal regolamento pubblicato sul sito unpisi (alla pagina formazione - laurea TPALL - esame abilitante). Il Segretario Nazionale UNPISI Regione Campania - dott. M. La Rocca


La Segreteria UNPISI campania entra a far parte del COMITATO DI INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI CORSI DI LAUREA in Tecniche della Prevenzione nell'Ambiente e nei luoghi di Lavoro e della Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione della Scuola di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi "Federico II" di Napoli
(insediamento in data 18 maggio 2017 su convocazione del Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Ateneo).
______________________________________________________________________________________________________

Questa Segreteria Nazionale UNPISI - Regione Campania ha in corso una serie di contatti ed iniziative con diversi Rappresentanti delle Istituzioni e Organismi Regionali per l'istituzione di ulteriori tavoli tecnici e gruppi di lavoro, al fine di valorizzare la professionalità e dare visibilità alla categoria dei Tecnici della Prevenzione delle AA.SS.LL. e dei tpall liberi professionisti.   Salerno, 20/04/2013




Ultime Notizie

26/10/2017
CampaniaLa Segreteria Nazionale U.N.P.I.S.I. campania invia una nota di sollecito alla Direzione Generale dell'ASL di Caserta per un urgente reclutamento di personale ispettivo Tecnico della Prevenzione, ciò è dovuto alla grave carenza in organico nel Dipartimento di Prevenzione, con conseguenti difficoltà a garantire i LEA in materia di prevenzione e sanità pubblica ed i controlli dovuti dai TPALL negli ambienti di vita e di lavoro.
File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


18/05/2017
CampaniaIn seguito a convocazione del Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Università Federico II di Napoli in data 18 maggio 2017 si insedia il COMITATO DI INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE dei Corsi di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro e della Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione della Scuola di Medicina e Chirurgia.
La Segreteria UNPISI regione campania è presente ai lavori con i Presidenti dei Corsi di Laurea e diversi Stakeholder e porta il suo prezioso contributo.
Allegata la nota UNPISI sulle osservazioni fatte per il miglioramento dei Corsi di Laurea.
File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


18/02/2017
Campania12 - 13 e 14/04/2017  - CORSO FORMATORE SICUREZZA - V EDIZIONE UNPISI CAMPANIA

prenotatevi sul portale dell'unpisi: www.formazione.unpisi.it (max 30 posti)

Sede Formativa: presso l'università federico II di napoli - aula facoltà biotecnologie in via de amicis di Napoli)
Richiesto il patrocinio all'Università Federico II di Napoli

Evento riservato a Tecnici della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro
associati UNPISI per l'anno 2017 (il contributo spese previsto è di € 130,00) 
Accreditato ECM per 29,7 crediti
Valido come 16 ore di Aggiornamento RSPP e ASPP.
SEGRETERIA UNPISI CAMPANIA


 


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


02/02/2017
CampaniaA seguito di sollecito di colleghi ispettori tpall della ASL Napoli 2 Nord
Inviata una richiesta di integrazione al nuovo Atto Aziendale per l'introduzione del Servizio della Professione dei Tecnici della Prevenzione.
Nel nuovo atto aziendale adottato dalla direzione generale dell'ASL e approvato dalla regione è stato previsto una UOC dipartimento delle Professioni Sanitarie ma non strutturato in UOS per i distinti n. 4 Servizi delle professioni Infermieristico- Ostetrico, tecnico-sanitarie, della Riabilitazione e della Prevenzione.
File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


16/12/2016
CampaniaSalerno, 16/12/2016 - Riunione di SEGRETERIA REGIONALE U.N.P.I.S.I. Campania.
Presso la Sala Riunioni dell’Ispettorato Micologico dell’ASL Salerno sito nella zona Ind.le di Salerno si è riunita la segreteria regionale.
Sono stati trattati e discussi i seguenti punti:
- delle attività formative ECM sulla Sicurezza Alimentare e dei Luoghi di lavoro e dei percorsi di qualificazione professionale per Tecnici della Prevenzione organizzati nell'anno 2016 e
da realizzare per il 2017 (per i neolaureati tpall si è proposto il corso di qualificazione professionale per DOCENTE FORMATORE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO,
per i colleghi ispettori delle AA.SS.LL. e tpall liberi professionisti la continuazione degli eventi formativi sulla sicurezza alimentare: ETICHETTATURA alla luce dell'entrata in vigore delle ultime disposizioni nazionali ed europee e procedure HACCP);
- sono stati proposti i nominativi UNPISI dei componenti delle Segreterie Organizzative dei percorsi formativi individuati;
- è stato deciso di integrare le segreterie unpisi provinciali di benevento, caserta, napoli con giovani colleghi tpall che hanno manifestato interesse verso le attività associative e di modificare il coordinamento regionale unpisi;
- di sollecitare in regione e le AA.SS.LL. campane su assunzioni / reclutamento di Tecnici della Prevenzione per difficoltà a garantire livelli minimi di prestazioni dovute alle gravi carenze organiche nei Dipartimenti di Prevenzione, in seguito a diversi pensionamenti, in particolar modo in quelle dell'ASL di Salerno e Avellino, anche attingendo ai fondi preposti "DLgs n. 758/1994 e DLgs n. 194/2008";
- di sollecitare l’ASL Salerno per decidere sulle procedure di mobilità per TPALL - che stanno subendo dei rallentamenti dovuti alle diverse diffide e ricorsi al giuduce del lavoro e TAR presentate dai partecipanti per la loro non ammissione -
e contestualmente procedere alla richiesta dell'aumento dei posti da n. 5 a n. 10 alla luce degli ulteriori pensionamenti di tpall negli anni 2015 - 2016;
- sulla questione delle riorganizzazioni in corso nei Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.LL. campane alla luce dei nuovi atti aziendali,
che stanno causando drastici accorpamenti di servizi, uffici, riduzioni di turnazioni in pronta disponibilità, ecc.,
e che ovviamente stanno riducendo sempre più le attività di prevenzione, controllo e vigilanza sul territorio campano,
le direzioni generali e la dirigenza dei dipartimenti di prevenzione potrebbero benissimamente potenziare e/o garantire ciò attingendo ai fondi regionali e aziendali a ciò destinati "DLgs n. 758/1994 e DLgs n. 194/2008;
- individuati in max due componenti UNPISI per ogni AASSLL / provincia per la costituzione di un tavolo regionale sulla sicurezza alimentare per la pubblicazione unpisi di orientamenti applicativi nei controlli ufficiali di cui al Reg. CEE 852/2004.
Nell'occasione sono stati scambiati gli AUGURI di NATALE.
per LA SEGRETERIA REGIONALE UNPISI CAMPANIA
- dott.ri: Gregorio Grippo e Domenico Senese (unpisi SA), Gerardo Capone, Antonio Iannuzzi, Alfonso Moscariello, Filomena Palmarozza e Gaetano Iannuzzi (unpisi AV), Alfredo Gorgonio e Giuseppe Pomaro (unpisi BN), Rino Cangiano, Carla Caputo e Pierpaolo Palladino (unpisi NA).
IL SEGRETARIO NAZIONALE UNPISI CAMPANIA
dott. Maurizio La Rocca
16/09/2016
CampaniaUNPISI CAMPANIA - FINALMENTE OTTENUTO SBLOCCO TURN OVER PER N. 5 TECNICI DELLA PREVENZIONE
- AVVISO DI MOBILITA' ASL SALERNO (scad. 24/10/2016 - Delib. N. 63/2016)
Dopo i diversi solleciti della Segreteria Nazionale UNPISI CAMPANIA sulla grave carenza di organico di Tecnici della Prevenzione nelle AA.SS.LL. campane con note del 23/03/2013 del 6/10/2014 e succ. inviate al Governatore campano, al Direttore Generale Tutela della Salute regionale e alla Direzione Generale/Commissariale dell'ASL, dopo una interrogazione parlamentare con seduta della commissione del 4 marzo 2014 (presente il sottosegretario alla salute e politici del salernitano), finalmente concessi in deroga allo sblocco del turn over posti per il reclutamento di n. 5 Tecnici della Prevenzione per l'ASL Salerno
(AVVISI DI MOBILITA' x 5 TPALL con scad. 24/10/2016 - Delibera ASL Salerno n. 63 del 16/2016).
Un ringraziamento particolare va sicuramente al Direttore Generale della Tutela della Salute regione campania (dott. A. Postiglione) che dopo diversi contatti avuti negli ultimi 3 anni con la Segreteria UNPISI Campania finalmente ha accolto una parte delle nostre rimostranze a favore della categoria dei TPALL.
Ovviamente è ancora poco, ma in vigenza di blocco del turn over e di commissariamento della sanità campana lo riteniamo - al momento - un ottimo risultato.
IL SEGRETARIO NAZIONALE UNPISI - REGIONE CAMPANIA
dott. Maurizio La Rocca


18/07/2016
CampaniaUNPISI campania scrive ancora in regione per l'eliminazione della validazione degli atti ispettivi, informandola che
da notizie assunte in tutti i servizi dei Dipartimenti di Prevenzione delle AASSLL campane, è consetudine della maggior parte dei dirigenti non voler validare il lavoro dei TPALL nei controlli sulla sicurezza alimentare, in barba alle procedure imposte dalla regione con il PRI 2015-2018 (DDRC n. 617/2015).


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


20/04/2016
Campania

UNPISI campania scrive all'ASL Salerno

informandolo che il Piano della Prevenzione alla Corruzione dell'ASL Salerno (adottato con Delibera N. 218 del 08/03/2016) prevede specificatamente che le attività di Vigilanza ed Ispezione del Dipartimento di Prevenzione sono ad Alto Rischio e quindi i compiti istituzionali sono da affidare

obbligatoriamente ad almeno due operatori, in conformità al Piano Nazionale Anticorruzione (ANAC).


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


23/03/2016
Campania

UNPISI campania, TENUTO CONTO che il Commissario ad Acta regionale con direttiva prot. n. 506/c dell'8 febbraio 2016 ha fatto obbligo alle AA.SS.LL. di provvedere AD HORAS all'attuazione del richiamato DCA n. 18/2013 (linee guida atti aziendali SSR campania), CHIEDE all'ASL di Benevento di prevedere nel redigendo Atto Aziendale il Servizio dei Tecnici della Prevenzione - Area Professioni Sanitarie della Prevenzione.


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


22/02/2016
Campania

La Segreteria UNPISI campania, premesso che già con note del 28 gennaio 2013 e successiva del 10 luglio 2013
ha sollecitato l'applicazione della citata normativa nazionale e regionale per
l'istituzione del Servizio dei Tecnici della Prevenzione;

che l'ASL di Avellino con la pubblicazione della Delibera N. 231 del 16/02/2016 non riportava nel Dipartimento di Prevenzione, la Struttura citata ne CHIEDE la previsione della S.S. "Servizio Tecnico della Prevenzione".


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


05/01/2016
Campania

La Segreteria UNPISI campania, in riferimento alla pubblicazione della Delibera di Giunta Regione Campania n. 617 del 2/12/2015 "Piano Regionale Integrato 2015/2018 - artt. 41 e 42 del Reg. CE n. 882/2004" per i controlli ufficiali in materia di sicurezza alimentare, scrive alla regione campania per l'annullamento della procedura non leggittima,
in quanto viene previsto che il personale ispettivo inquadrato nel ruolo di Tecnico della Prevenzione - pur essendo autorità competente quale delegato ex ante dall’ASL di appartenenza al pari di altro personale ispettivo, in occasione dei controlli ufficiali effettuati in assenza di personale dirigente responsabile d'ufficio (o suo dirigente delegato) debba sottoporre il suo atto ispettivo a successiva validazione al responsabile dell’U.O. ove presta servizio o suo dirigente delegato (medico, veterinario, ecc.);
procedura di validazione, in palese contrasto con l’autonomia professionale del TPALL, non essendo prevista peraltro da nessun regolamento comunitario e legislazione nazionale in materia.
La procedura della "validazione" di una prestazione propria di una professione sanitaria, quale quella del TPALL, non essendo tra l’altro un atto medico, di fatto concretizza un’indebita sottrazione di competenze al profilo del Tecnico della Prevenzione, vanificando il nuovo assetto professionale definito dal Legislatore statale con DMS n. 58/1997, Legge n. 42/1999, Legge n. 251/2000 e Legge n. 43/2006. 
 
NOTA UNPISI ALLEGATA


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


13/11/2015
Campania

Con la Direttiva del Sub commissario ad Acta per la sanità ancora risparmi di spesa a danno dei lavoratori e cittadini
Con la stessa infatti si invitano tutti i Direttori Generali delle A.S. campane a razionalizzare i servizi e l'offerta sanitaria alla luce della normativa di seguito specificata:
- il Decreto del Ministero della Salute n. 70/2015 - pubblicato sulla G.U. di giugno 2015 - inerente i nuovi e più restrittivi standard delle strutture Ospedaliere del SSN (nata in seguito alla spending review);
- la Legge n. 125/2015 che impone la permanente riduzione dei fondi contrattuali del personale per i risparmi del trattamento accessorio dovuti alla riduzione delle Strutture Organizzative;
- ultima la Legge n. 161/2015 (che modifica e integra il DLgs n. 66/2003) - in vigore dal 25 novembre 2015 in esecuzione a direttive europee - la quale imponendo la riduzione degli orari di lavoro del personale (non più di 48 ore settimanali e con almeno 11 ore di riposo giornaliere) necessita di realizzare accorpamenti delle strutture organizzative sanitarie
COMUNICATO Segreteria Nazionale UNPISI campania - Maurizio La Rocca


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


12/11/2015
Campania

 


La Segreteria Provinciale UNPISI di Avellino in riferimnto alle problematiche affrontate nella riunione dei tecnici della prevenzione dell'ASL di Avellino del 22/10/2015, ha prontamente interessato la Direzione Commissariale, il Dipartimento di Prevenzione, il Sevizio del Personale e le OO.SS. aziendali, relativamente a:
- grave carenza di personale TPALL in servizio, per tale motivo si chiede la ricognizione del personale che impropriamente viene utilizzato in funzioni diverse dal profilo di appartenenza;
- ripristino dell'indennità di trasporto strumenti art. 44 comma 10 CCNL Integrativo a tutti i Tecnici della Prevenzione alla luce della sentenza del Consiglio di Stato;
- Attribuzione  della P.O. prevista nel  Dipartimento di Prevenzione per figura del TPALL non ancora assegnata.


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


29/10/2015
CampaniaPartecipiamo con profondo dolore per l'improvvisa scomparsa del caro collega Gaetano Pisani
Tecnico della Prevenzione dell'ASL di Caserta che per diversi anni è stato impegnato come segretario amministrativo regionale unpisi campania al fianco del grande Raffele Di Martino (foto segreteria unpisi campania anno 2009).
I funerali giorno 30/10/2015 alle ore 15,30 alla chiesa Corpus Domini di Maddaloni (CE).
Sentite condoglianze alla famiglia Pisani.
Tanto per opportuna conoscenza e partecipazione degli amici e colleghi di nino.
LA SEGRETERIA NAZIONALE UNPISI CAMPANIA
22/10/2015
Campania

Il giorno 22 ottobre 2015 alle ore 17,00, presso la sala riunioni del dipartimento di prevenzione dell’ASL Avellino,

a seguito di convocazione a mezzo e-mail / fax del Segretario Provinciale UNPISI di Avellino – TPALL dott. Giuseppe Carratù, si è tenuta una riunione con il seguente ordine del giorno:

  1. organizzazione provinciale;
  2. sviluppi relativi alla istituzione dell'Ordine Professionale;

  3. ruolo del Tecnico della Prevenzione;

  4. varie ed eventuali.

     Sono presenti i componenti della segreteria provinciale unpisi e i soci - dott.ri: Giuseppe Carratù, Alfonso Moscariello, Gaetano Iannuzzi, Gerardo Capone, Antonio Iannuzzi, Raffaele Carrera e Luigi Cioppa, nonché una delegazione del coordinamento regionale unpisi dott.ri - Maurizio La Rocca (Segretario Nazionale unpisi referente regione campania) e Emilio De Martino.
    Si allega verbale di riunione.


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


15/10/2015
CampaniaEVENTO ECM e di AGGIORNAMENTO sulla SICUREZZA ALIMENTARE
da U.N.P.I.S.I. CAMPANIA per TECNICI DELLA PREVENZIONE
n. 8 crediti ECM - max n. 85 posti
Giovedì  15 ottobre 2015 presso la Sala Conferenze dell'I.Z.S.M. di Portici (NA) via della Salute, 2
File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


16/06/2015
Campania

Giorno 16/06/2015 alle ore 19,30 presso il Dipartimento di Prevenzione dell'ASL di Avellino si è tenuta la riunione della segreteria provinciale UNPISI di Avellino allargata ai soci e simpatizzanti (convocazione allegata) per decidere sul rinnovamento delle cariche statutarie.
Presenti: la segreteria uscente dott. G. Capone - segret. prov.le, dott. A. Iannuzzi segr. amm.vo, il dott. G. Carratù del Comitato prov.le e altri soci unpisi (G. Iannuzzi, Carrera, Galasso, Cataldo, Palmarozza e Trunfio)  
la segret. unpisi campania (dott. M. La Rocca - segret. naz. campania, dott. G. Grippo e dott. E. De Martino del coordinamento regionale). Ha seguito cena in pizzeria.
ELETTI ALL'UNANIMITA':GIUSEPPE CARRATU' - SEGRETARIO PROVINCIALE UNPISI AVELLINO
COMPONENTI COMITATO PROV.LE: G. Iannuzzi, A. Moscariello, G. Galasso, F. Palmarozza, S. Cataldo e G. Trunfio.


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


29/05/2015
Campania

Il 29/05/2015 alle ore 16,30 presso la Sala dell’Ispettorato Micologico dell’ASL Salerno (zona Ind.le di Salerno), si è tenuta una riunione della segreteria UNPISI regione campania - tra l'altro - per un rinnovo di cariche statutarie (convocazione allegata). Tra i presenti: Cangiano, De Martino, Senese, Santaniello, Gorgonio, Fruggiero, De Simone, De Chiara ed altri.
DECISIONI ALL'UNANIMITA':
- Organizzazione n. 2 eventi ECM 2015 uno di aggiornamento sulla sicurezza alimentare per il 25/09/2015 e uno di qualifica formatore-docente per la sicurezza per il 9-10-11/09/2015;
- individuazione tra i soci unpisi di un componente per ogni provincia per la costituzione dei 2 Comitati Scientifici;
- PROPOSTA COMMISSARIO/DELEGATO REGIONALE UNPISI CAMPANIA: dott. G. Grippo;
- COMMISSARIO /DELEGATO PROVINCIALE UNPISI NAPOLI: dott. S. Cangiano
- COMMISSARIO PROVINCIALE UNPISI BENEVENTO: T. Santaniello
- si rimandano le nomine per Avellino, Caserta e Salerno.


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


20/05/2015
CampaniaIl 20/05/2015 c/o la Sala Fiocco azzurro del Dipartimento di Prevenzione dell'ASL NAPOLI 3 sud si è tenuto un incontro tra i colleghi TPALL per manifestare lo stato di disagio dovuto alla riorganizzazione del servizio didel personale TPALL (compreso quello della pronta disponibilità) senza alcuna condivisione e/o informazione con il personale ispettivo nè con le rappresentanze sindacali.
All'incontro è stato invitato il segretario Maurizio La Rocca e oltre al delegato provinciale Salvatore Cangiano sono stati presenti i colleghi TPALL: Roma Lucia - Cirillo Rosanna - Sinigaglia Giuseppe - Malafronte Giovanni - De Rosa Michele - Visone Ciro Sabato - Pappalardo Francesco - Vitiello Giovanni - Gabucci Amedeo - Virone Achille - Raiola Giuseppe - Tuffu Rosario - Gargiulo Antonio - Cozzolino Mario - Longobardi Catello - Rapesta Vincenzo.
CONCLUSIONI: Il personale con la condivisione delle OO.SS. decide lo stato di agitazione e informerà la dirigenza che rifiuterà di utilizzare l'auto propria per il servizio e  di prendere le auto aziendali per spostarsi sul territorio.
L'UNPISI non appena in possesso di tutti gli atti emessi dalla DG chiederà un incontro al Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'ASL NA 3 sud.

File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


31/03/2014
CampaniaDopo una rappresentanza UNPISI presente ai lavori della Commissione regionale ECM dal 2011 la Segreteria regionale fa richiesta di integrazione al Presidente della Regione Campania per una nomina UNPISI anche nel neo costituendo Osservatorio regionale ECM di cui al DPGRC n. 67/2014 (pubb. sul BURC del 10/03/2014).

File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


16/12/2013
CampaniaCon il patrocionio dell'U.N.P.I.S.I. - Segreteria Nazionale della Regione Campania e Provinciale Salerno 
l'ASL Salerno organizza in due edizioni l'evento ECM da 8 crediti sulle "Procedure di Autorizzazione e Accreditamento delle strutture sanitarie pubbliche e private in Regione Campania":

il 16 dicembre 2013 nella Sala "S. Piro" dell'ASL Salerno in Nocera I. (SA) 
il 18 dicembre 2013 nell'Aula Magna del distretto dell'ASL Salerno in Eboli (SA)
  
tra i relatori: n. 2 Presidenti di Commissione per l'Accreditamento Istituzionale, n. 2 Presidenti di Commissione per l'Autorizzazione delle strutture sanitarie e n. 3 valutatori per l'Accreditamento istituzionale della Regione Campania, nonchè funzionari del Risk Management e RSPP dell'ASL.
Responsabili Scientifici e segreteria organizzativa:
il Direttore di Dipartimento di Prevenzione -
dott. R. Capone
il Segretario Nazionale della regione Campania
- dott. Maurizio La Rocca

File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


08/07/2013
Campania2a Riunione della SEGRETERIA NAZIONALE - REGIONE CAMPANIA
      a Capaccio-Paestum (SA) del 08/07/2013

per verificare l'organizzazione dei Tecnici della Prevenzione e le dotazioni organiche
alla luce dei nuovi atti aziendali delle AA.SS.LL. della Campania trasmessi in questi giorni
alla Regione per la valutazione da parte della Commissione appositamente incaricata dal
Commissario ad Acta On.le Caldoro e dal Subcommissario dott. Morlacco


convocazione UNPISI il 08/07/2013 a Capaccio-Paestum (SA)
22/01/2013
CampaniaLa 1^ riunione della nuova Segreteria Nazionale UNPISI Regione Campania si è tenuta a Nocera (SA) il 22 gennaio 2013, prima con i colleghi e soci UNPISI poi con i dirigenti UNPISI della Regione.
Numerosi sono stati i colleghi delle AA.SS.LL. che hanno partecipato ai lavori e manifestato grande preoccupazione per l'aggravarsi della carenza di personale ispettivo nei Dipartiment di Prevenzione, ritenendo necessario una rivisitazione dei modelli organizzativi, proponendo all'UNPISI di sollecitare la Regione e le AA.SS.LL. alla istituzione dei Servizi dei Tecnici della Prevenzione e di un Cordinamento delle Professioni Sanitarie in staff alle Direzioni Generali oltre che a livello regionale.
Successivamente, nella riunione con i dirigenti UNPISI della Regione Campania, sono stati presenti i
TPALL dott.ri Emilio De Martino, Grippo Gregorio, Senese Domenico e Nicola Vitale - UNPISI Salerno; il TPALL Gaetano Pisani - UNPISI Caserta; i TPALL dott.ri Cosimo De Marco - UNPISI Napoli; il socio - TPALL dott. De Simone come rappresentante della categoria dei liberi professioni e giovani laureati.
Alla conclusione dei lavori il Segretario Nazionale UNPISI Regione Campania al fine di perseguire con maggiore efficacia gli scopi e gli obiettivi dell'Associazione propone:
- un Coordinamento Regionale UNPISI ed una rete provinciale e territoriale di referenti UNPISI
- un Comitato Scientifico Regionale per l'organizzazione di eventi ECM, Seminari, ecc.
- una nota UNPISI da indirizzare al Presidente della Regione e ai Direttori Generali per l'istituzione dei Servizi dei Tecnici della Prevenzione e di un Coordinamento delle Professioni Sanitarie, in tutte le AA.SS.LL. Campane ed a livello regionale;
- una nota UNPISI per manifestare la grave carenza dei Tecnici della Prevenzione nelle AA.SS.LL Campane.

Convocazione Segreteria Naz.le UNPISI in Regione Campania del 22 gennaio 2013
Convocazione colleghi UNPISI della Regione Campania del 22/01/2013
Nota Segret. Naz.le UNPISI Regione Campania Istituzione Servizi TPALL nelle AASSLL



02/10/2012
CampaniaCon la collaborazione della Segreteria Provinciale U.N.P.I.S.I. di Salerno
( i TPALL dott.ri: Gregorio Grippo, Emilio De Martino, Domenico Senese,Mega Marino, Nicola Vitale, Oreste Barbella, Orlando Vincenzo e Scotti Natale)
l'ASL Salerno organizza tre giornate formative ECM sul Piano Regionale Integrato 2011-2014 per i controlli ufficiali in materia di Sicurezza Alimentare in Regione Campania,
2 ottobre 2012 a SALERNO,
26 settembre 2012 a Nocera Inf.
(SA) 
28 settembre 2012 a Sant'Arsenio (SA), 
tra i relatori: funzionari della Regione Campania ed il coordinatore System Integrator G.I.S.A. (il sistema informatico di registrazione dei controlli ufficiali) e Direttori dei Dipartimenti di Prevenzione.
Tra i Responsabili Scientifici il Segretario Provinciale di Salerno - dott. Maurizio La Rocca
Locandina corso ECM


02/05/2012
Campania

Il Giorno 19.04.2012, la Segreteria Provinciale UNPISI di Salerno - rappresentata dal dott. Maurizio La Rocca Segretario Prov.le) e dott.ri Emilio De Martino, Marino Mega e Oreste Barbella del Direttivo Prov.le UNPISI, si è recata presso gli uffici dell’Assessorato alla Sanità della Regione Campania (A.G.C. Assistenza Sanitaria)per manifestare le difficoltà operative dei Tecnici della Prevenzione ASL Salerno nell’espletamento dei controlli ufficiali in materia di sicurezza alimentare. 
Tali difficoltà sono scaturite da improprie interpretazioni da parte di alcuni dirigenti SIAN del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL, i quali sosterrebbero non solo che i TPALL, in assenza di dirigente medico e/o veterinario, non potrebbero procedere alla categorizzazione delle attività alimentari, ma che gli atti prodotti dai medesimi nel corso dei controlli ispettivi, necessiterebbero di successiva validazione da parte di un dirigente e/o responsabile dell’Unità Operativa. ................. segue il comunicato nel file allegato


File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


19/04/2012
CampaniaColleghi TPALL della Regione Campania mi hanno comunicato che durante il servizio esterno sono chiamati numerose volte da diversi organi di controllo per effettuare interventi congiunti ed urgenti(Guardia di Finanza, Guardia Forestale, Carabinieri, PP.MM, ecc. ecc.).
A tale proposito informo che, per i controlli in materia di sicurezza alimentare, il problema è stato in parte chiarito dalla nota del Ministero della Salute DGISAN n. 0003186-P del 03/02/2012 (allegata)e dalle procedure operative e disposizioni contenute nel recente P.R.I. 2011-2014 della Regione Campania !!!
SEGRETERIA PROVINCIALE UNPISI SALERNO
dott. Maurizio La Rocca

File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


01/03/2012
CampaniaCOMUNICATO SEGRETERIA PROVINCIALE UNPISI DI SALERNO
- ELEZIONI RSU del 5 - 7 MARZO 2012 -
Anche questa difficile tornata elettorale per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie nell'ASL di Salerno vedrà due dirigenti UNPISI candidarsi ( oltre al Segretario Prov. UNPSI ci sarà il TPALL Mega Marino di Sapri ).
L’obiettivo della prossima delegazione trattante RSU sarà quello di confrontarsi su problematiche spinose e complesse riguardanti diversi istituti contrattuali economico-giuridici dei TPALL in un contesto storico dove necessariamente si dovrà trovare una quadra con la grave e disastrosa situazione economica in cui versa il Servizio Sanitario della Regione Campania ed in particolar modo quello della Sanità Salernitana.
File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.


30/01/2012
CampaniaEQUIVALENZA TITOLI:
- Nota di chiarimento della Segreteria Prov. di Salerno
- Normativa regionale con gli Avvisi nella sezione regionale
"Notizie e Normative"



File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.