Unpisi

sede > Puglia > Archivio Notizie

Indietro archivio notizie
17/12/2010
Puglia
Tantissimi e motivati i Tecnici della Prevenzione che non hanno voluto mancare all'appuntamento coratino che ha richiamato anche parecchi studenti universitari del corso di laurea in Tecniche della Prevenzione nonchè una nutrita schiera di agenti delle forze dell'ordine impegnati nella tutela dell'ambiente (Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Provinciale, Polizia Locale dei Comuni di Andria e Corato). Insigni i relatori: il Magistrato di Cassazione Dott. Maurizio Santoloci che ha brillantemente trattato il tema dei controlli di P.G. in materia di rifiuti ed acque, l'avvocato Pasquale Iodice, che in maniera esaustiva e completa ha trattato gli aspetti sanzionatori del Pacchetto Igiene. Ha concluso l'interessante giornata, il nostro collega Dott. Gennaro De Pasquale - Dirigente del Servizio Tecnico della Prevenzione della ASL di Taranto - che ha illustrato le novità introdotte, nella Regione Puglia, dal piano di rientro alla luce dell'ennesima manovra dilatoria attuata dalle Autorità regionali con l'approvazione del Piano di rientro.
L'UNPISI, unica associazione più rappresentativa dei Tecnici della Prevenzione, ritiene che ormai non sia più sufficientge farsi interprete di una rivolta morale che agita semplicemente gli animi dei Tecnici della Prevenzione ma sia giunto il momento di intraprendere azioni più incisive al fine di dare il giusto 'rispetto' ad una categoria professionale di peso rilevante nel Dipartimento di Prevenzione delle ASL.
Perciò che la segreteria nazionale ha dato incarico allo studio legale dell'avvocato Gentile per opporre ricorso al TAR al fine di ottenere l'annullamento del Regolamento regionale n. 13, della Regione Puglia, del 30 giugno 2009 - Organizzazione del Dipartimento di Prevenzione.
(allegati i file di resoconto della giornata ed il ricorso presentato da UNPISI al TAR Puglia)cliccando il presente link si accede al servizio giornalistico on-line della giornata

File:
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.
Devi essere iscritto all'UNPISI per poter scaricare questo file.