CONVOCAZIONE ASSEMBLEA

GENERALE DEI SOCI

 

Il 23 Settembre 2006, a Torre Pedrera di Rimini, si terrà il 18° Congresso Nazionale UNPISI.

La convocazione dell'Assemblea generale dei soci è pubblicata sul sito ed è scaricabile dal link sotto riportato.

 

AVVISO DI CONVOCAZIONE

 

 

Scarica il diploma della Medaglia d'Oro

al Merito della Sanità Pubblica

conferito all'Unione il 3/09/1965

 

 

Scarica le foto della Medaglia d'Oro

al Merito della Sanità Pubblica

conferita all'Unione il 3/09/1965

 

Foto 1 - Foto 2 - Foto 3

 

 

 

Roma, 28 Settembre 2005

 

Una vittoria dell’Unione Nazionale del Personale Ispettivo Sanitario d’Italia

una vittoria dei Tecnici della Prevenzione

una vittoria della trasparenza

della ragione

della storia

della passione

della dedizione

della qualità

 

Oggi c’è una grande notizia: l’U.N.P.I.S.I. ha vinto il confronto presso il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio cui l’ha inopinatamente chiamata una associazione di categoria che ha contestato il riconoscimento, attribuito per Decreto dal Ministero della Salute all’U.N.P.I.S.I., di essere l’Associazione più rappresentativa d’Italia dei Tecnici della Prevenzione.

 

Con ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio la ricorrente  ha impugnato il Decreto del Ministero della Salute del  14 aprile 2005 nella parte in cui prevede, come Associazione maggiormente rappresentativa dei Tecnici della Prevenzione d’Italia,   l’U.N.P.I.S.I.

 

La nostra Associazione ha ritenuto di difendersi immediatamente nella sede di giudizio nominando come difensori gli Avvocati  Prof. Beniamino Caravita  di Toritto  e Marcello Collevecchio che hanno prodotto una consistente  memoria (di seguito allegata).

 

La Sezione Terza Quater del  Tribunale Amministrativo Regionale del  Lazio con Ordinanza n. 7565/2005 del 28 Settembre 2005 (di seguito allegata) ha respinto l'istanza di sospensione del D.M. del 14 aprile 2005  formulata dalla ricorrente.

 

La decisione del Giudice conferma l’efficacia dell’atto Ministeriale che ha designato l’U.N.P.I.S.I.   quale Associazione più rappresentativa d’Italia dei Tecnici della Prevenzione.

 

La ricorrente  non ha soltanto cercato di contestare  noi dell’U.N.P.I.S.I. ma – ciò è ancora più grave – ha messo a rischio  la capacità propositiva dei Tecnici della Prevenzione.

 

La nostra difesa  è stata pronta: non potevamo che contrastare con tutta la nostra autorevolezza e la nostra passione questo tentativo di porsi alla  pari dell’U.N.P.I.S.I. come Associazione  più rappresentativa d’Italia dei   Tecnici della Prevenzione.

 

Abbiamo vinto, e con noi hanno vinto tutti i “Vigili Sanitari“ (definiti così come se fossero di una categoria inferiore ) che ora, grazie a questa vittoria, continueranno ad essere rappresentati dall’U.N.P.I.S.I. negli Organismi Istituzionali a livello Nazionale e Regionale, e nelle Commissioni d’esame Universitarie.

 

Pertanto oltre al Ministero della Salute anche il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, in fase cautelare, ha deciso  che l’U.N.P.I.S.I.  potrà continuare a valorizzare,  in ogni circostanza, la  visibilità  di tutti i  Tecnici della Prevenzione d’Italia.

 

Ma è giunto il momento che tutti i  Tecnici della Prevenzione prendano  atto delle recenti novità a livello istituzionale: l’U.N.P.I.S.I.  costituisce  l’Associazione  più rappresentativa d’Italia, mentre le altre associazioni di categoria sono prive di tale riconoscimento.

  

Vogliamo ricordare  che  l’U.N.P.I.S.I.  opera  da circa  50 anni  e per questo è stata insignita della medaglia d’oro al merito della Sanità Pubblica.

 

Vogliamo ricordarlo a tutti i Tecnici della Prevenzione d’Italia: la lunga storia della nostra Associazione è un patrimonio di dedizione, di impegno formativo, di capacità di risolvere i problemi e di essere interlocutori veri delle Istituzioni dello Stato in tutte le sue articolazioni, ogni volta che ci sia da porre le istanze dei Tecnici della Prevenzione e, in genere, quelle relative al miglioramento degli standard  di qualità della vita.

 

Un forte ringraziamento rivolgiamo ai nostri associati che ci hanno testimoniato la loro partecipazione al confronto che abbiamo dovuto sostenere di fronte al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio.

 

E ringraziamo anche quanti hanno espresso in questi mesi il loro apprezzamento e la loro solidarietà.

 

A tutti chiediamo di continuare a sostenere il nostro lavoro, innanzitutto aderendo all’U.N.P.I.S.I. e rendendosi protagonisti delle sue attività,  anche attraverso idee, contributi e proposte.

 

Grazie.

 

La nostra storia continua insieme a quella del Paese.

 

   firmato

La  Segreteria Nazionale U.N.P.I.S.I.

 

Documentazione

 

 

Articolo del Presidente UNPISI

 

Memoria costitutiva UNPISI per TAR del Lazio

 

Ordinanza TAR del Lazio del 28 Settembre 2005

 

 

Il Consiglio Nazionale UNPISI, riunitosi lo scorso Aprile, aveva  deliberato all'unanimità di assegnare al Socio Benemerito Cavalier Lionello Rizzatti, fondatore dell'Unione,  la medaglia d'oro per l'incessante lavoro svolto per la crescita della categoria.

 

In occasione del Convegno E.C.M. UNPISI sulla "Sicurezza Alimentare" organizzato a Saronno il 25, 26 e 27 novembre 2004 è stata effettuata la consegna dell'Onorificenza dal Vice Presidente Giovanni Rossi e dal Segretario Nazionale Vincenzo Amati.

 

Al Cavalier Lionello Rizzatti un affettuoso abbraccio da tutti noi. 

 

Il Socio benemerito, fondatore dell'Unione, Cav. Lionello Rizzatti

assieme al Presidente Mauro Antonio Buzzoni

 

 Parma, 30 Ottobre 2003

Riunione della Segreteria Nazionale

 

NEWS

 

16/01/2004 Riunione Comitato Regionale Emilia Romagna a Parma

18/01/2004  UNPISI Puglia scrive all'Assessore Regionale per attuazione L. 251/00

18/01/2004  Richiesta esonero da obbligo ECM per chi frequenta corso da micologo

23/01/2004 Convegno ECM Consulta Regionale Professioni Sanitarie dell'Emilia Romagna a Bologna

30/01/2004  Segreteria Nazionale a Pomezia (Roma)

31/01/2004  Latina - Tavola Rotonda “L’UNPISI incontra i TdP del Lazio”

10/02/2004 Quesito al Ministero della Salute per la vendita di Amanita caesarea allo stadio di ovolo

3/03/2004 Assemblea Provinciale Bologna

11/03/2004 Assemblea Provinciale Modena

15/03/2004   Nomina dei commissari per esami di Laurea Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

19/03/2004 Congresso Regionale Toscana a Colle Val d'Elsa (SI)

27/03/2004 Congresso Regionale Umbria a Spoleto (PG)

31/03/2004 Riunione con i soci della Romagna a Cesena (FC)

1/04/2004 Segreteria Regionale Piemonte a Novara

2-3/04/2004 Saronno - Consiglio Nazionale  (nuovo Statuto e Regolamento): il Legale Rappresentante UNPISI assume il ruolo di Presidente sostituendo in ciò e abrogando la figura del Segretario Generale; è istituita la figura del Presidente Onorario, carica attribuita alla Dott.ssa Gabriella Graziani; Antonio Fedele è incaricato quale Referente Nazionale per la Regione Basilicata e Referente dell'Ufficio nazionale organizzazione dei servizi

3/04/2004 Convegno a Saronno

3/05/2004 Riunione Consulta Regionale Formazione in Sanità Emilia Romagna

6/05/2004 Convegno ECM Lamezia Terme (CZ)

9/05/2004 Dimissioni del Presidente L.R. Avv. Pasquale Iodice; le funzioni sono assunte sino al 27 Maggio 2004 dal Vicepresidente Giovanni Rossi

22/05/2004 Convegno ECM Borgoricco (PD) (programma)

27-28/05/2004 - Segreteria Nazionale UNPISI a Spoleto (PG): elezione del Presidente L.R. Mauro Antonio Buzzoni e insediamento del nuovo Segretario Nazionale Emilio De Martino; Rita Rossetto è incaricata quale Referente Nazionale per la Regione Lazio

1/06/2004 Delibera di istituzione nuova Sede Legale UNPISI

7/06/2004  Roma - partecipazione al Forum delle Professioni Sanitarie CGIL; designazione Gianluca Mezzadri quale componente gruppo di lavoro sindacale

11/06/2004 Ministero della Salute  - Fabbisogni – Albi e Ordini

18-19/06/2004 Corso ECM Ragusa  (programma)

19/06/2004 Ringraziamenti Regione Umbria per organizzazione e  ospitalità Segreteria Nazionale

19/06/2004 Nomina referente UNPISI per l'ECM Regione Veneto: Alessandro Urdich

25/06/2004 Salerno – incontro per organizzazione Segreteria Regionale Campania

26/06/2004 Comunicazione  Commissione ECM - Sezione Ordini e Collegi

5/07/2004 Considerazioni Schema di Legge Ordini e Collegi – Ministero della Salute

10/07/2004 Richiesta collaborazione a PVI per pubblicazione rivista e corsi FAD

10/07/2004  Partecipazione a Gruppo di Lavoro regionale Emilia Romagna per modificare la Legge sui funghi

27/08/2004 Sicurezza Alimentare – lettera Ministro Alemanno

27/08/2004 Roma -Riunione c/o IPASVI per soprannumero Specialistiche

29/08/2004 Risposta a IPASVI per soprannumero Specialistiche

Autunno 2004  Interviste a Radio e Giornali per comunicati stampa prevenzione avvelenamenti da funghi

2/09/2004 Roma -CRUI Conferenza Presidenti Rettore P.TOSI

14/09/2004 Istanza ai sensi D.M. 31/05/2004 in G.U. 17 Giugno 2004 – Ministero della Salute

14/09/2004 Contratto PVI per Formazione FAD

14/09/2004 Nomina Commissari per Esami di Laurea Università “La Sapienza” Roma

15-16-17-18/09/2004 Corso ECM Erice Casa Santa (TP)    (programma)

19/09/2004 CUP disponibilità ad Incontro  con Federazioni e Professioni ordinate

20/09/2004 Commissione ECM Regione Puglia: UNPISI designata in rappresentanza della Classe 4 delle professioni sanitarie

2/10/2004  Nomina Commissari d'esame per corso di laurea Università di Parma

8-9/10/2004 Segreteria Nazionale UNPISI a Corato (BA)

14/10/2004 Roma -Osservatorio Nazionale Professioni sanitarie

13-14-15-16/10/2004 Corso ECM Erice Casa Santa (TP)   (programma)

15/10/2004 Newsletter UNPISI "Foglio informativo di Micologia Pubblica"; inviata con cadenza mensile

19/10/2004 Decreto direttoriale di modifica e composizione Osservatorio Nazionale per le Professioni sanitarie

21-22/10/2004  Corso ECM Enna

22/10/2004 Decreto MIUR: nomina Mauro Antonio Buzzoni quale componente del Tavolo Tecnico 2 “Area Scienze della Salute” per classe 4   (pag1)   (pag2)

25/10/2004  Assemblea Nazionale Professioni Sanitarie CGIL Roma: presentazione elaborati Gruppi di Lavoro delle Professioni Sanitarie

25-26/10/2004  Corso ECM Catania

28-29/10/2004  Corso ECM Trapani

29/10/2004 Capaccio (SA): incontro per organizzazione Segreteria Regionale Campania

3/11/2004  Roma –  MIUR: convocazione TT2

3-4/11/2004  Corso ECM Enna

5/11/2004  Richiesta  a Congregazione Culto Divino e Disciplina Sacramenti per affidamento a Santa Maria Goretti

5-6-19-20-26-27/11/2004  Corso ECM Lamezia Terme

9-10/11/2004  Corso ECM Ragusa

11-12/11/2004  Corso ECM Caltanissetta

15-16/11/2004  Corso ECM Siracusa

15-16-17-18/11/2004  Corso ECM Palermo

16-17/11/2004  Corso ECM Catania

16-17-29-30/11/2004  Corso ECM Messina

22/11/2004  Roma –  MIUR: convocazione TT2 

25-26-27/11/2004  Corso ECM Saronno; durante l'iniziativa è stata conferita la medaglia d'oro al Socio Benemerito Rizzatti Cav. Lionello

27/11/2004  Congresso Regionale Puglia a Castellaneta Marina (TA)  (programma)

26-27/11/2004  Corso ECM San Bonifacio (VR)  (programma)

28/11/2004  CUP – considerazioni “Riforma del diritto delle Professioni Sanitarie”

30/11/2004  Convegno ECM Parma

1/12/2004  nomina rappresentante UNPISI in Comitato Scientifico PVI - Alessandro Coccia

1-2-3-4/12/2004  Corso aggiornamento ECM Corato (BA)       (programma)

2/12/2004  Bisceglie (BA):  incontro con Direttore  PVI

3-4/12/2004  Corso ECM San Bonifacio (VR)       (programma)

10/12/2004  Roma – IPASVI per Albi e Ordini

14-15-16-17/12/2004  Corso ECM Palermo

15/12/2004  Roma –  MIUR: convocazione TT2 

15/12/2004  Seminario su Tecnici prevenzione e Assistenti sanitari a Cesena  (programma)

20/12/2004 Aprilia (LT) - Comitato Scientifico PVI – Progetto formativo e invio schede

22/12/2004  Accordo Regione - UNPISI Toscana per riconoscimento crediti laurea 1° livello

31/12/2004 trasmissione organizzazione e Progetti Formativi a PVI

 

Ci scusiamo in anticipo per eventuali dimenticanze; sarà nostra cura integrare l'elenco non appena perverranno le comunicazioni

 

 

1. Le nostre origini

 

10 dicembre 1964: nasce ad Aosta l’ U.N.VI.S.I., Unione Nazionale Vigili Sanitari d’Italia; il 17 novembre 1973, a Roma, il cambio di denominazione: U.N.P.I.S.I., Unione Nazionale Personale Ispettivo Sanitario d’Italia. Intanto, con Decreto del Presidente della Repubblica, il 3 settembre 1965 era stata conferita alla nostra Associazione la Medaglia d’Oro al merito della Sanità pubblica, Ministro della Sanità Luigi Mariotti.

La nostra storia è la stessa della categoria professionale che rappresentiamo e che è stata sempre nel cuore dei pionieri dell’U.N.P.I.S.I., come Cataldo Lamarca, Bruno Bianchini, Mario Meroni che nel 1947 riunì per la prima volta tanti colleghi, immaginando una libera Associazione che potesse stringerli insieme tutti. Non andò bene allora, ma furono poste le basi per il successo che giunse con Lionello Rizzati, grande  studioso, ideatore e primo Direttore del periodico “Vigilanza igienico sanitaria” nel 1964. Con Pasquale Iodice, poi, l’Associazione è cresciuta fino a diventare la prima in ambito nazionale nel settore della prevenzione sanitaria nel quale oggi svolge un  ruolo da protagonista. La nostra storia si è svolta assieme a quella dello sviluppo della sensibilità per le problematiche sanitarie, ambientali e del lavoro, ed è spesso entrata in conflitto con i ritardi o le carenze legislative. Ma non si è mai fermata e ci ha reso più forti volgendoci all’impegno e alla collaborazione con i Ministeri e con le strutture sanitarie per superare le difficoltà. Lo testimoniano i nostri Congressi. Fino ad oggi l’U.N.P.I.S.I. ne ha tenuti 17; si sono tenuti a:

 

1955

Roma

1981

Lido di Camaiore

1958

Roma

1985

Roma

1963

Aosta

1988

Paestum

1964

Napoli

1990

Lido di Camaiore

1966

Bolzano

1993

Vieste Pugno chiuso

1969

Ascoli Piceno

1996

Monte Silvano

1972

Viareggio

1999

Roma

1975

Taormina

2003

Vasto

1978

Scalea

 

 

       

 

 

 

 

 

 

 

 

2. Breve ma veridica cronistoria di una faticosa evoluzione professionale

 

Tra il 1966 e il 1982 il profilo professionale del personale ispettivo si arricchisce di attribuzioni relative a igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro, inquinamento atmosferico, tutela delle acque, smaltimento dei rifiuti tossici e nocivi.

Eppure…

1979: il DPR n. 761 suddivide il personale in due ruoli, malgrado il mantenimento di funzioni analoghe per entrambi. Il primo ruolo, sanitario, comprende Vigili sanitari e guardie di sanità; il secondo, tecnico, ispettori d’igiene, tecnici sanitari, delegati sanitari e simili.

1980: con l’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale, tutto il personale ispettivo è trasferito da Comuni e Province alle Unità Sanitarie Locali.

1982, 26 gennaio: il Consiglio Sanitario Nazionale si esprime a favore dell’inserimento nel ruolo sanitario del personale immesso nel ’79 nel ruolo tecnico, riconoscendo l’errore di quella distinzione. L’attesa sanatoria, però, non arriva.

1983: il DPR n. 348 disciplina il primo Contratto nazionale di lavoro degli operatori della sanità ma quasi tutte le Regioni decidono di non applicare le tabelle di equiparazione, per il personale in ruolo tecnico, previste dall’art. 64 del DPR 761/79.

 

3. La svolta ovvero: le lunghe lotte e gli annosi contenziosi a volte pagano

 

1997: il Decreto 17 gennaio n. 58 individua il profilo professionale del tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, come (art.1) “operatore sanitario che, in possesso del diploma universitario abilitante, è responsabile, nell’ambito delle proprie competenze, di tutte le attività di prevenzione, verifica e controllo in materia di igiene e sicurezza ambientale nei luoghi di vita e di lavoro, di igiene degli alimenti e delle bevande, di igiene di sanità pubblica e veterinaria”, e che svolge la sua attività nell’ambito del SSN. Il punto 4 dell’art. 1 del Decreto definisce, inoltre, l’autonomia tecnico professionale del suo lavoro e la collaborazione che presta nella programmazione e organizzazione del lavoro della struttura in cui opera; mentre il punto 5 chiarisce tra l’altro che gli spetta la diretta collaborazione all’aggiornamento relativo al proprio profilo e alla ricerca. E c’è di più: l’art. 2 riconosce l’efficacia abilitante del Diploma universitario.

 

4. Con l’Università una qualificazione sempre maggiore

 

1999: la Legge 26 febbraio n. 42 abolisce la distinzione tra professione sanitaria ausiliaria e professione sanitaria propriamente detta, e rende equipollenti ai diplomi universitari i diplomi e gli attestati conseguiti in base alla precedente normativa.

2000: il Decreto 27 luglio stabilisce l’equipollenza al diploma universitario di tecnico della prevenzione dell'ambiente e luoghi di lavoro (Decreto Ministro della Sanità 17 gennaio 1997 n. 58), dei diplomi e degli attestati conseguiti prima del Decreto 502/92.

2001: il Decreto 29 marzo aggiunge una specificazione alla professione includendo quella del tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro nelle "professioni tecniche della prevenzione". Il Decreto 2 aprile, poi, indica le discipline necessarie al conseguimento della laurea e della laurea specialistica nelle professioni sanitarie della prevenzione e ribadisce i contenuti dei relativi profili professionali.

2002: la Legge 8 gennaio n. 1 stabilisce l’efficacia, ai fini della carriera, del master universitario di primo livello di tipo specialistico in Scienze infermieristiche e delle professioni sanitarie, e che i diplomi conseguiti in base alla normativa precedente sono validi per l'accesso ai corsi di laurea specialistica, ai master e agli altri corsi di formazione post-base attivati dalle Università.

 

La nostra storia continua insieme con quella del Paese.

 

La foto si riferisce al 14 luglio 1966 durante l'udienza tra i dirigenti dell'Unione Vigili Sanitari d'Italia (UNVSI) e il Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat

Da sinistra a destra Gennaro Ippolito di Napoli, Mario Felisatti di Ferrara, Alberto Caccia di Salerno, Salvatore Ferrara di Messina, Giorgio Ponsetti di Aosta, Edoardo Napolitani di Napoli, Mario Rolla di Firenze e Osvaldo Rudda.

Seduti, sempre da sinistra, Gustavo Troisi (di spalle), il Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat e Lionello Rizzatti.

 

 

 

 

 

 

 

Home page